lapierre spicy 03

Lapierre Spicy, il sapore dell’Enduro

Maggiore escursione, nuove geometrie e tanta maneggevolezza: la Spicy 2016 è ancora più piccante

Pubblicato giovedì 03 settembre 2015 · da

Più che mai Enduro friendly, la Spicy si appresta ad affrontare il 2016 con tante novità.

Nico Vouilloz, membro del team Lapierre, è stato parte integrante dello sviluppo della nuova bici e ci mette poco a spiegare il progetto: “Aumentare l’escursione e mantenere l’efficienza durante la pedalata era uno dei nostri principali obiettivi. Per raggiungerlo abbiamo mantenuto il sistema di sospensione OST +, provando diversi settaggi fino a trovare quello che cercavamo: è stato necessario adattare la geometria, incrementando il reach e accorciando il top tube così da migliorare la maneggevolezza. Abbiamo poi modificato la posizione del fulcro per ottenere la migliore curva di sospensione e direi che il risultato non è affatto male!”

Se lo dice una leggenda della Mtb come Nico c’è da credergli. Comunque, sebbene sia già molto, non è tutto. Per migliorare la guida si è scelta un’accoppiata attacco/manubrio più corta e ampia; inoltre il mozzo posteriore, l’italiano Formula,  ha una battuta da 142 mm per aumentare la rigidità dalla ruota, del carro e quindi la risposta e la trazione.

La sospensione adotta il classico sistema OST +, sviluppato da Lapierre per svincolare la pedalata dal lavoro del carro, e anche la nuova Spicy è compatibile con le ormai famose “sospensioni intelligenti” e:i Shock Auto di cui è equipaggiata di serie la versione top di gamma, Team. La maggiore escursione, che ora è di 165 mm dietro e 160 mm davanti, ne fa un’arma da Enduro con cui affrontare senza timori anche i trail più tecnici.

Le versioni sono tre e differiscono per allestimento e materiale del telaio: Spicy Team e Spicy 527 realizzate in fibra di carbonio, Spicy 327 con telaio in alluminio Supreme 6, lega sviluppata da Lapierre nel 2011 per migliorare le caratteristiche della lega 7005 adottata fino ad allora; per tutte ruote da 27,5″ e trasmissione 1X11.

Per chi preferisce costruirsi la bici addosso, come un abito su misura, è ovviamente disponibile anche il kit telaio, in versione TeamI prezzi delle nuove Spicy partono da 3.499 euro e raddoppiano fino a 7.449 euro.

Caratteristiche principali

– Sistema di sospensione brevettato OST + con nuova posizione del pivot

– Escursione maggiore: 165 mm al posteriore e 160 millimetri all’anteriore

– Maggiore Reach: +18mm per la S, +16mm per la M, +20mm per la L, +18 mm per la XL

– Seat tube più corto: -10mm per S e M, -20mm per L e XL

– Cockpit con attacco da 45 mm e manubrio da 780 mm

– Assi sovradimensonati: maggiore rigidità, maggiore affidabilità e facilità di manutenzione

– Luce tra carro e gomma aumentata di 10 mm

-Compatibile con sistema e:i Shock Auto

– Maggiore spazio per porta borraccia

Per altre info, visita il sito

Articoli correlati

Continua...gaerne_road_mtb_2017_05

Gaerne G-Stilo+ e G-Sincro+, il 2017 su strada e off-road

Le calzature top della gamma Road e Mtb si apprestano ad affrontare la nuova stagione con una serie di migliorie che ne alzano...
05 dicembre 2016
Continua...rapha_500_01

Rapha Festive 500, non prendete impegni per Natale

500 km in otto giorni, fra la vigilia di Natale e Capodanno.
05 dicembre 2016
Continua...Lapierre Xelius SL Ultimate FDJ-apertura2

Lapierre Xelius SL: la Regina della Milano-Sanremo

La bici francese ha trionfato nella Classicissima di Primavera grazie al transalpino Arnaud Demare.
26 marzo 2016
Continua...LapierreXeliusSL-apre

Lapierre 2017: gravel e freni a disco

La Casa francese presenta la collezione 2017 introducendo la nuova CrossHill in alluminio da turismo/gravel e la rinnovata...
02 luglio 2016