Vision text

Vision Trimax e Metron, figli del vento

Ruote Trimax Carbon 35 e pieghe Trimax Carbon 4D Compact e Metron 4D Compact: carbonio, aerodinamica e tecnologia per guadagnare Watt e risparmiare energie.

Pubblicato martedì 26 gennaio 2016 · da

Leggerezza, aerodinamicità e robustezza. Un mantra che agita i sonni dei ciclisti e, soprattutto, le giornate degli ingegneri… Una triade indissolubile che spinge (quasi ossessivamente) tutte le categorie di pedalatori a selezionare con cura ogni singolo componente della propria bicicletta alla ricerca di quanto possa tradurre i propri sforzi in maggiori Watt o minore fatica.

Vision ha costruito la sua fama soprattutto sulle doti di aerodinamicità e sui contenuti tecnologici dei suoi prodotti, che spesso e volentieri equipaggiano le due ruote dei chronomen e dei pro team road e triathlon. Le tre principali novità del catalogo 2016 sono una coppia di ruote a profilo medio, Trimax 35, pensate per il training, e due pieghe in fibra di carbonio, con profili differenti, Trimax Carbon 4D Compact e Metron 4D Compact.

Nelle ruote Trimax Carbon 35, progettate e realizzate principalmente per le dure sessioni di allenamento, fibra di carbonio e lega sono combinati per dar vita a un prodotto che non scende a compromessi in fatto di resistenza alle più dure sollecitazioni. Sono specifiche per copertoncini, hanno profilo medio da 35 mm, e canale da 17 mm; la superficie frenante è lavorata a CNC, i mozzi sono in alluminio con 6 cuscinetti sigillati (2 anteriori e 4 posteriori) montati su un asse in lega da 17 mm. La ruota libera ha corpo in alluminio compatibile con cassette Shimano e Campagnolo a 10/11v. I raggi, 16 anteriori e 21 posteriori, hanno profilo aero, con nippli in Abs autobloccanti. Nella ruota posteriore sono incrociati in seconda sul lato della trasmissione e radiali sul lato sinistro, con rapporto di 2 a 1. Cerchi e mozzi sono anodizzati neri, il peso è 1.630 g la coppia, senza quick release e, come tutte le ruote Vision, anche le Trimax Carbon 35 sono prodotte internamente e assemblate artigianalmente in Italia.

Vision Trimax 35 front wheels copia

 

Il manubrio, insieme alla sella e ai pedali è uno dei tre punti di appoggio sulla bicicletta. La sua importanza è dunque fondamentale sia per l’efficacia della pedalata sia per il controllo e il comfort. Due sono le novità Vision in questo ambito, affini in quanto a materiali ma differenti per ergonomia: Metron 4D Compact è una piega interamente realizzata in
 fibra di carbonio e Kevlar, con finiture in carbonio UD. Il profilo è il cosiddetto Aero-Ergo, con la sezione centrale rialzata, la base di appoggio schiacciata e orientata in avanti con una piega di 10° che segue la naturale angolazione delle braccia e consente una postura più efficace in salita e una migliore respirazione. Le aree di serraggio in corrispondenza delle leve e dell’attacco manubrio sono rinforzate, mentre il passaggio cavi interno è compatibile con i gruppi
 elettronici. Ha diametro di 31,8 mm, drop di 125 mm, reach di 80 mm e un’angolatura laterale di 2°. Le larghezze disponibili sono 400+10 mm, 420+10 mm e 440+10 mm. Rosso e grigio i colori a catalogo. Il peso? 240 g nella configurazione da 420 mm. In accoppiata con l’attacco manubrio Metron Aero Carbon, promette una miglior penetrazione all’aria calcolata fra il 14 e il 17% rispetto al modello precedente.

Vision Metron 4D Compact (3)

In alternativa c’è il Vision Trimax Carbon 4D Compact, anch’esso realizzato in fibra di carbonio e Kevlar, con profilo Aero-Ergo, rinforzi nelle aree strategiche e con passaggio cavi compatibile con i comandi Shimano Di2. La piega, a differenza del Metron 4D Compact, ha un andamento lineare, ma anche per lei diametro di 31,8 mm, con reach e drop rispettivamente di 80 e 125 mm e angolatura di 2°. Le opzioni di larghezza sono 400+10 mm, 420+10 mm e 440+10 mm. Disponibile con grafiche rosse o nere, pesa 225 g nella versione da 420 mm.

 

Vision Trimax Carbon 4D Compact 1

Per info vai al sito.

 

Articoli correlati

Continua...garmin_triennale-72

Garmin e Zanardi: oltre ogni limite

Migliorare si può: i grandi dello sport lo hanno dimostrato e raccontato nel corso di una serata milanese in cui si è dato...
02 dicembre 2016
Continua...ven_beretta009

RED Weekend 1-4 dicembre, idee per muoversi

Ecco le nostre proposte per il fine settimana.
30 novembre 2016
Continua...garmin_vivoactive02

Garmin vívoactive HR

Il nuovo dispositivo da polso permette di praticare un gran numero di attività sportive potendo contare su funzioni professionali....
25 novembre 2016
Continua...shimano_deore_xt_di2__2017_01

Shimano Deore XT Di2, più elettronica per tutti

Il fratello minore, ma nemmeno troppo, dell'XTR.
23 novembre 2016