MichelinPower_Competition_2D

Michelin Power: 10 Watt in più nelle gambe

Arriveranno ad aprile e affiancheranno le arcinote Pilot4 ai vertici del catalogo del Bibendum. La gamma sarà composta da 3 versioni con prestazioni al top nei rispettivi segmenti.

Pubblicato mercoledì 20 gennaio 2016 · da

Se le PRO4 le conoscono tutti, non ci vorrà molto perché anche le nuove Power comincino ad agitare i sonni di molti… Basta solo un dato a creare l’aspettativa: +10 Watt rispetto alle Pro4. Se poi ne volete altri due, eccoli: +20% di resistenza alle forature e +15% di grip. In altre parole, le nuove Power promettono di essere più veloci, più resistenti e più efficienti, il che significa fare più strada, o farla più in fretta, senza maggiore sforzo. Un esempio concreto? Su un percorso di 40 km, un ciclista di 70 kg (bici compresa) che pedala a 35 km/h di media, guadagna 1 minuto e 25”!

Queste nuove gomme sono state sviluppate dal Technology Centre di Michelin, a Ladoux, con il preciso scopo di realizzare un prodotto ad alte prestazioni. I camici bianchi del Bibendum si sono concentrati sui tre fattori cruciali che caratterizzano uno pneumatico, ossia resistenza al rotolamento, aderenza e robustezza contro le forature.

Sono disponibili in tre versioni, progettate per soddisfare le richieste di tutti i ciclisti. Dall’agonista, che troverà nelle Power Competition compagne di strada velocissime, agli sportivi esigenti, che apprezzeranno le doti di robustezza delle Power Endurance, a coloro che non smettono mai di pedalare e che potranno contare sul grip delle Power All Season, in ogni condizione di tempo e fondo.

Se tre non vi bastano, potrete volare negli Usa (ma solo in Nord America) dove troverete una quarta  versione, Protection+, pensata per i terreni più insidiosi ed estremi…

MichelinPower_sheet

Articoli correlati