Look 765 - 28

Prova Look 765

Una Look a partire da 2.099 euro? Si può, e lo dimostra la nuova 765. L'abbiamo provata nella versione con gruppo di montaggio Ultegra e ruote Mavic

Pubblicato mercoledì 25 novembre 2015 · da
LIVE RIDE

L’accesso al mondo delle biciclette d’alta gamma è un punto d’arrivo per molti ciclisti. Infatti, nonostante la fibra di carbonio e le tecnologie di costruzione a essa legate siano ormai patrimonio di molti costruttori, il confine tra una buona bici e il “sogno” su due ruote è ancora ben marcato. Look fa parte del ristretto gruppo di Case che propongono modelli caratterizzati da soluzioni tecniche esclusive, e anzi fra le grandi è senza dubbio una delle più attente a distinguersi: è davvero difficile, infatti, non riconoscere al primo sguardo un prodotto dell’azienda francese.

Questa filosofia si è finora concretizzata in un catalogo di proposte di altissimo livello, con prezzi altrettanto elitari. Con la 765  l’obiettivo è avvicinare al marchio i clienti che fino a oggi non hanno acquistato una Look perché troppo costosa. Allo stesso tempo, offrire ai negozianti la possibilità di tenere in esposizione, pronto per il test e l’eventuale vendita, almeno un modello Look. Per questo il prezzo è molto interessante: 2.099 euro per la versione con gruppo di montaggio Shimano 105, fino a 3.799 euro per quella con Shimano Ultegra Di2.

Look 765 - 14

L’approccio innovativo Look è esteso al telaio di “ingresso”, una struttura monoblocco da 1.100 grammi di peso dichiarato, ispirata nelle forme ai modelli più prestigiosi della gamma. Qui, però, si vuole offrire comfort più che prestazioni estreme. E allora ecco le fibre di lino inserite tra quelle in carbonio, in modo da filtrare – secondo le intenzioni del produttore – le frequenze delle vibrazioni più fastidiose e rendere più comoda la bici. In particolare la fibra di lino è inserita nella forcella e lungo i foderi bassi, per ridurre i micro traumi che disturbano la pedalata e ne riducono l’efficienza. Un beneficio che Look enfatizza nella descrizione di questo modello, caratterizzato da una geometria esplicitamente orientata alle lunghe distanze: lo si deduce dalla zona anteriore più alta rispetto alla 795 a cui è ispirata. Di conseguenza chi pedala è meno disteso lungo la bici e quindi beneficia di maggior comfort.

Look 765 - 7
Il disegno del triangolo posteriore presenta foderi bassi asimmetrici
: quello destro è sovradimensionato per compensare le forze trasmesse della pedalata. I foderi obliqui sono più estesi e sottili, per assorbire i colpi e aumentare la comodità in sella. Il movimento è Press Fit 30 standard, a beneficio della rigidità e della trasmissione di potenza. Il passaggio cavi, infine, è compatibile con i gruppi elettronici Shimano Di2 e avviene all’interno dei tubi. E i colori? Pro Team per le versioni con Ultegra Di2 e Ultegra meccanico; Lime per il modello con Ultegra meccanico e misto Ultegra/105/FSA; White & Red per la versione più economica con gruppo Shimano 105.

Articoli correlati

Continua...Procaliber_SL_1

Trek Procaliber SL: hardtail revolution

Grazie al sistema IsoSpeed questa hardtail riesce a gestire l'assorbimento delle asperità senza coinvolgere i foderi obliqui....
13 ottobre 2015
Continua...Bianchi2016Cover

Bianchi 2016, più fuori che strada

Bianchi si affaccia al 2016 con una gamma davvero completa, strizzando l’occhio alle tendenze del momento: gravel e 27,5...
24 settembre 2015
Continua...BianchiSpecialissimaCover

Prova Bianchi Specialissima

La nuova bicicletta made in Treviglio fa di leggerezza, comfort ed equilibrio i suoi punti di forza.
24 giugno 2015
Continua...trek emonda sibi

Prova Trek Émonda SLR

Fuga d’amore nel cuore dell’Umbria con una delle biciclette più chiacchierate dell’anno.
02 giugno 2015