Il mondo della mobilità urbana offre di continuo nuovi progetti per semplificare la vita ai cittadini. È arrivata anche sul mercato italiano una nuova applicazione. Sbarca infatti in 60 città della nostra Penisola, ma è già disponibile in 300 città europee, la App EasyPark. A proporla è il Gruppo omonimo, specializzato in soluzioni innovative di mobile parking, che ha già catturato l’interesse di un milioni di utenti. Disponibile anche nei piccoli e medi comuni, la App permette di compiere tutte le operazioni di parcheggio della nostra autovettura ovunque ci si trovi, risparmiando tempo nella ricerca del parchimetro e della moneta, ma anche denaro, pagando quindi solo per i minuti reali di utilizzo.

EasyPark03

Con pochi e semplici passi si attiva la sosta, si prolunga, si conclude al proprio rientro in auto e infine si paga. La App offre anche la possibilità di individuare le aree in cui parcheggiare la vettura.
Come fare per fruire del servizio? Occorre registrarsi tramite l’App EasyPark (disponibile gratuitamente per iOS, Android e Windows Phone) oppure attraverso il sito easyparkitalia.it, o, ancora, chiamando il n. 089. 92.60.100 e acquistare un credito di sosta, ricaricabile, con carta di credito. Tale credito servirà a pagare le soste consumate. Una volta sistemata la vetrofania EasyPark (recapitata a domicilio) sul parabrezza, si può iniziare a utilizzare il servizio. In questo modo gli ausiliari del traffico potranno procedere al controllo della targa.
Il costo del servizio EasyPark è aggiuntivo all’importo della sosta calcolato secondo le tariffe stabilite dall’Amministrazione comunale. Le formule sono diverse a seconda della tipologia di utente (privato o azienda) e della frequenza di utilizzo: pacchetto EasyPark Large (2,99 euro/ mese) oppure, per chi parcheggia solo occasionalmente, è disponibile il pacchetto EasyPark Small (nessun costo fisso, +15% /sosta).