- Pubblicità -

Dopo la versione Coupé Audi ha presentato a New York la R8 Spyder, versione scoperta della sportiva al vertice della gamma. Gli interventi strutturali che la differenziano dalla Coupé sono concentrati sull’irrigidimento del telaio, che perdendo il tetto deve essere rinforzato nella zona sotto le porte e in quella del parabrezza (montanti e cornice). L’utilizzo per l’Audi Space Frame di parti in alluminio fino al 79,6% del totale e altri materiali rinforzati con fibra di carbonio ha contribuito a creare una struttura più rigida e apprezzabilmente leggera con i suoi 208 kg dichiarati; il peso a secco della vettura è pari a 1.612 kg. La capote in tessuto, come da tradizione Audi, si estende o si ripiega in 20 secondi grazie a un dispositivo elettroidraulico e anche in movimento fino a 50 km/h.

Il motore V10 aspirato di 5.204 cc è noto e apprezzato: dotato di iniezione diretta nelle camere di combustione (FSI) e indiretta nei condotti di aspirazione (MPI), mette a disposizione 540 cv di potenza e 540 Nm di coppia, con prestazioni dichiarate da supercar: 0-100 km/h in 3,6 secondi e velocità di punta di 318 km/h. Per migliorare i consumi è prevista la funzione di “veleggiamento”, che disaccoppia il motore dalla trasmissione. La trazione quattro sfrutta una frizione a lamelle ad azionamento elettroidraulico, che distribuisce la coppia in modo totalmente variabile sui due assi, fino al 100% per asse; dietro è montato un differenziale autobloccante meccanico, mentre il cambio è a doppia frizione S tronic a sette rapporti.

L’Audi drive select offre quattro modalità di marcia (Comfort, Auto, Dynamic e Individual), che diventano sette (con Dry, Wet e Snow) per chi sceglie il volante R8 Performance. Il sistema gestisce la risposta di acceleratore, sterzo, cambio S tronic, comando delle farfalle di scarico e del sistema di ammortizzatori adattativo Audi magnetic ride opzionale.

Nell’abitacolo l’Audi virtual cockpit da 12,3″ sfrutta la grafica 3D e integra il sistema di navigazione MMI plus; funzionale la disponibilità di microfoni sulle cinture di sicurezza montati direttamente sulle cinture di sicurezza, mentre più frivola ma non secondaria è l’integrazione negli appoggiatesta dei sedili di due altoparlanti, parte del sistema audio Bang & Olufsen Sound System.

La nuova R8 Spyder V10 sarà in vendita a partire da maggio 2016, con le prime consegne previste alla fine dell’estate.