- Pubblicità -

Buon compleanno M3! Per celebrare i 30 anni di vita della celebre berlina sportiva, BMW ha presentato la serie limitata 30 Jahre, realizzata in 500 esemplari e caratterizzata da alcuni richiami estetici al glorioso passato.

HyperFocal: 0

Proposta a un prezzo di circa 97.000 euro, s’ispira alla prima M3, al debutto nel 1986 mossa da un 4 cilindri 2.3 aspirato da 200 cv. Dalla storica antenata eredita la rara tinta Macao Blue abbinata alle finiture tipiche del Competition Package, di serie, ai cerchi in lega forgiati da 20 pollici e all’impianto di scarico sportivo. Costituisce invece un must della più recente generazione della sportiva di Monaco la barra duomi in CFRP, vale a dire realizzata in poliuretano termoplastico misto a fibra di carbonio analogamente al tetto, allo splitter anteriore e all’estrattore.

HyperFocal: 0

Sotto il profilo meccanico, le differenze principali rispetto al modello di serie sono legate alla potenza erogata dal motore, che passa da 431 a 450 cv, e alla disponibilità delle sospensioni adattive a taratura sportiva M abbinate al differenziale attivo; quest’ultimo in grado di modificare costantemente il livello di bloccaggio grazie a un attuatore elettrico. Il propulsore, nel dettaglio, è il consueto 6 cilindri in linea 3.0 biturbo a iniezione diretta di benzina, forte però di un upgrade tanto all’elettronica quanto al sistema d’aspirazione e ora caratterizzato da condotti più rettilinei che si accompagnano all’ormai classico intercooler “indiretto”, deputato a refrigerare l’aria direzionata alle camere di combustione prima che entri nel compressore e, quindi, venga ulteriormente raffreddata dal tradizionale scambiatore di calore. Nessuna variazione quanto al reparto trasmissione; viene confermata la disponibilità del cambio sia manuale a 6 rapporti sia a doppia frizione DKG a sette marce corredato della funzione launch control. M3 30 Jahre DKG scatta così da 0 a 100 km/h in 4 secondi netti, facendo registrare un tempo inferiore di un decimo rispetto alla “sorella normale”.

HyperFocal: 0

In abitacolo spiccano i sedili sportivi M, le cinture di sicurezza personalizzate con i colori della divisione Motorsport, la placchetta in carbonio che identifica l’esemplare numerato e i rivestimenti in pelle Merino. Immancabili, infine, alcune raffinatezze tecniche comuni alla vettura di grande serie quali la coppa dell’olio in magnesio, l’albero di trasmissione in carbonio e il setting M Dynamic Mode del controllo di stabilità e trazione, permissivo al punto da consentire moderati sovrasterzi senza rinunciare all’intervento dell’elettronica in caso d’errore.

BMW M3 30 Jahre-005