MazdaSemaLasVegas

Mazda MX-5: striptease a Las Vegas

La roadster nipponica viene declinata in due concept in occasione del Salone americano del tuning. Condividono freni Brembo, particolari in carbonio e assetti ribassati.

Pubblicato mercoledì 04 novembre 2015 · da

È una delle vetture più desiderate del momento, simbolo di leggerezza, performance e design. La nuova generazione di Mazda MX-5 ha conquistato tutti, tanto che le critiche iniziali – specie quelle legate alla ridotta potenza dei propulsori – si sono rapidamente spente al cospetto di caratteristiche positive quali il baricentro ribassato, il peso prossimo a 1.000 kg e la bilanciata ripartizione (50/50) delle masse tra avantreno e retrotreno.

MazdaMX5Spyder-003

Diventerà una delle vetture più ambite dai preparatori? Senza dubbio. Ecco allora che Mazda gioca d’anticipo e in vista del Sema di Las Vegas, il Salone mondiale dedicato al tuning, presenta due prototipi denominati MX-5 Spyder ed MX-5 Speedster. Entrambi enfatizzano la leggerezza della spider nipponica, portando al debutto alcuni accessori che a breve verranno distribuiti ufficialmente dalla Casa giapponese.

MazdaMX5Spyder-001

MX-5 Spyder, nel dettaglio, pesa 1.043 kg ed è dotata di una capote in tela ridotta all’osso oltre che non ripiegabile. Al kit aerodinamico in fibra di carbonio si accompagnano i cerchi in lega Advan Racing II da 17 pollici e l’impianto frenante Brembo corredato di dischi forati e pinze anteriori a quattro pistoncini. Le sospensioni sono regolabili sia in compressione sia in estensione, mentre l’abitacolo è rivestito in pelle naturale.

MazdaMX5Speedster-001

L’interpretazione più estrema è però MX-5 Speedster: la concept Mazda rinuncia infatti al tetto e al parabrezza, così da contenere il peso in 943 kg, beneficiando oltretutto di un inedito design nella zona dei roll bar. Le portiere e la scocca dei sedili sono realizzate in fibra di carbonio e, analogamente alla gemella, l’impianto frenante è Made in Brembo. Gli interni si affidano all’Alcantara, mentre l’assetto, forte di componenti K&W, è ribassato di 30 mm rispetto alla vettura standard.

MazdaMX5Speedster-003

Entrambe le show car adottano il motore top di gamma per MX-5, vale a dire il quattro cilindri 2.0 a iniezione diretta di benzina da 160 cv abbinato alla trasmissione manuale a 6 rapporti e al differenziale autobloccante.

Articoli correlati

Continua...MazdaRXVision-apertura

Mazda RX-Vision: bentornato Wankel

La concept nipponica raccoglie l’eredità delle coupé RX-7 ed RX-8 adottando un motore a combustione interna di tipo rotativo....
29 ottobre 2015
Continua...MazdaKoeru-apertura

Mazda Koeru: muscoli in vista

La concept nipponica anticipa una crossover sportiva il cui debutto è previsto nel corso del 2016.
16 settembre 2015
Continua...MazdaMX5-apertura

Mazda MX-5 2015: entry level da 131 cv

Più leggera di 100 kg rispetto al modello attuale, più rigida, con un interasse ridotto e il baricentro ribassato, la nuova...
03 febbraio 2015
Continua...MazdaMX52015-apertura

Mazda MX-5 2015: botte piena, moglie ubriaca

Più leggera di 100 kg rispetto al modello attuale, più rigida, con un interasse ridotto e il baricentro ribassato: la nuova...
17 ottobre 2014