- Pubblicità -

Sfuggono le prime immagini della nuova Fiat 124 Spider, erede della storica – e omonima – vettura in produzione dal 1966 al 1985, ora realizzata sulla base del pianale della Mazda MX-5.

Fiat124Spider-001

Sorpresa in California durante le riprese di un video promozionale, la 124 Spider – che molto probabilmente debutterà a novembre in occasione del Salone di Los Angelessi differenzia esteticamente dalla roadster nipponica specialmente all’avantreno e nella linea di coda. Il maggiore volume del cofano motore è conseguenza dell’adozione dei turbo benzina MultiAir di FCA Group anziché dei propulsori Skyactiv Mazda. Cuore della gamma sarà il 1.4 Fiat, caratterizzato dalla tecnologia che demanda alle valvole di aspirazione il dosaggio dell’aria normalmente affidato alla farfalla d’alimentazione, proposto negli step da 180 e 200 cv.

Fiat124Spider-002

La versione “cattiva”, vale a dire la 124 Spider Abarth, potrebbe invece dotarsi di una configurazione lievemente depotenziata del noto 4 cilindri turbo a iniezione diretta di benzina di 1.742 cc attualmente riservato all’iconica Alfa Romeo 4C e accreditato di 241 cv, abbinato alla sola trasmissione a doppia frizione derivata dall’unità TCT Alfa Romeo. L’adozione della base telaistica della MX-5 porterà in dote la trazione posteriore, una notevole rigidità strutturale, la ripartizione dei pesi prossima al 50/50 tra avantreno e retrotreno e, soprattutto, una massa contenuta in 1.000 kg.