- Pubblicità -

È stata la prima SUV Ford dotata della trazione integrale intelligente, si è recentemente rinnovata e ha beneficiato persino della “cura” Vignale, così da divenire una vettura esclusiva e raffinata tanto nei materiali quanto nelle finiture. Le mancava un unico passaggio per raggiungere la maturità: essere declinata in versione sportiva. Ora questo passo è stato compiuto. Ford Kuga verrà proposta anche nell’allestimento tecnico ed estetico ST Line.

New Kuga ST-Line

Dopo Fiesta, Focus e Mondeo, anche la Sport Utility di medie dimensioni della Casa americana beneficia delle attenzioni della divisione Ford Performance. Debuttano così la calandra a nido d’ape dal look total black, le calotte dei retrovisori laterali in tinta, un inedito spoiler, minigonne dal maggior impatto visivo, gruppi ottici bruniti e un estrattore. Quanto all’aspetto tecnico, l’assetto è ribassato di 10 mm, le sospensioni derivano da Focus ST e la barra antirollio anteriore è di diametro maggiorato rispetto alle Kuga “normali”. Il servosterzo elettrico beneficia di una taratura specifica, a tutto vantaggio del feeling con la vettura, mentre i cerchi in lega sono disponibili nelle dimensioni da 18 o 19 pollici. Completano l’upgrade ST i sedili sportivi in abitacolo, parzialmente rivestiti in pelle al pari del volante e del pomello del cambio.

FordKugaSTLine-003

Diversamente da Fiesta e Focus, l’allestimento ST è abbinabile a più motorizzazioni, sia diesel sia benzina. Entry level della “micro gamma” è il 1.5 TDCi da 120 cv destinato alla sola trazione anteriore, cui si accompagnano il quattro cilindri 2.0 TDCi da 150 cv, disponibile anche con le 2WD oltre che con la tradizionale configurazione 4WD, e da 180 cv. Il 1.5 EcoBoost – turbo a iniezione diretta della benzina – è declinato nelle versioni da 120 e 150 cv, disponibili optando per la trazione anteriore, oppure da 182 cv (4WD). Al cambio manuale a 6 rapporti si affianca la trasmissione a doppia frizione Powershift a 6 marce. Ford Kuga ST entrerà a listino a partire dall’autunno e non rinuncerà al nuovo sistema multimediale Sync 3 che permette di controllare vocalmente smartphone, navigatore, funzioni audio e climatizzatore. Corredato di un display touchscreen da 8 pollici, può contare sugli standard Android Auto e Apple Car Play per il dialogo privilegiato tra vettura e device portatili.