Dynamic photo, 
Colour: electric green

Audi e-tron quattro: vuole andare oltre

La show car tedesca anticipa la prima SUV elettrica Audi, prevista nel 2018, e svela le linee della futura Q6. Adotta tre motori a zero emissioni da oltre 500 cv. Autonomia di 500 km.

Pubblicato martedì 15 settembre 2015 · da

Audi getta il sasso nello stagno, o forse sarebbe meglio dire il meteorite, alzando i veli sul prototipo che anticipa la prima SUV premium elettrica. La show car si chiama e-tron quattro concept, ha le fattezze di una Sport Utility coupé e costituisce il primo vagito della vettura all terrain a zero emissioni che entrerà in produzione nel 2018.

Dynamic photo,  Colour: electric green

Massima attenzione a livello aerodinamico per un’auto che ha, inevitabilmente, nell’autonomia lo scoglio più difficile da superare. Basata sulla piattaforma Audi di seconda generazione con propulsore longitudinale e contraddistinta da dimensioni che la collocano a metà strada tra Q5 e Q7 – è lunga 4,88 metri – vanta appendici aerodinamiche adattive e un sottoscocca interamente carenato; ne consegue un Cx di 0,25. Un vero e proprio record tra le SUV! Un valore cui contribuiscono le sospensioni attive, in grado di ribassare automaticamente la vettura in funzione della velocità di marcia.

Dynamic photo,  Colour: electric green

E-tron quattro promette una percorrenza media di 500 km a ogni ricarica. Un obiettivo ambizioso, reso possibile dalla collaborazione con i colossi dell’elettronica LG e Samsung, fornitori delle celle agli ioni di litio. Quanto al gruppo propulsore, la concept di Ingolstadt attinge a piene mani dalla collaudata tecnologia dalla supercar elettrica R8 e-tron, forte di 460 cv e 920 Nm di coppia erogati da due motori a zero emissioni. Motori che, nel caso specifico, sono però 3: uno collocato in corrispondenza dell’avantreno, gli altri due posizionati al retrotreno, portando così in dote le 4WD a gestione elettronica anziché la tradizionale soluzione meccanica. Un powertrain sofisticato, accreditato di un picco massimo di ben 503 cv e 800 Nm di coppia, così da scattare da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi e toccare i 210 km/h (autolimitati).

Interior

Non meno raffinata la sterzatura integrale, volta a conferire alla e-tron quattro – destinata a divenire un nuovo modello che, presumibilmente, si chiamerà Q6 – un dinamismo sconosciuto alle SUV degli Anelli. Il pacco batterie da 95 KWh è collocato centralmente, “annegato” alla base dell’abitacolo omologato per quattro persone, così da ribassare quanto più possibile il baricentro, favorire un’equilibrata ripartizione delle masse e garantire una capienza del bagagliaio di 615 litri. Tanta ricercatezza si riflette negli interni, dal momento che i display del quadro strumenti e del sistema d’infotainment si affidano all’innovativa tecnologia Oled mediante diodi organici, il volante annovera inedite superfici touch che replicano i comandi principali e due schermi sostituiscono i retrovisori laterali.

Articoli correlati

Continua...AudiOLED-apertura

Audi Matrix OLED: i diodi diventano organici

La nuova strategia d’illuminazione Audi prevede gruppi ottici posteriori a diodi organici.
30 luglio 2015
Continua...Detail

Audi R8 e-tron piloted driving: io guido da sola

La seconda generazione della supercar elettrica tedesca porta al debutto il sistema di guida autonoma destinato nel 2017...
25 maggio 2015
Continua...AudiQ6concept-001

Audi Q6 e-tron: crossover 100% elettrica

La Casa tedesca sta sviluppando un’inedita Sport Utility a zero emissioni, futura rivale di BMW X6 e Mercedes-Benz MLC.
13 marzo 2015
Continua...Audi R8 V10

Audi R8 2015: cuor di Toro

La seconda generazione della supercar tedesca abbandona l’originario V8 4.2 per affidarsi esclusivamente al V10 5.2 Lamborghini...
06 marzo 2015