- Pubblicità -

Sul tema sicurezza, così come su quello della tecnologia, non si finisce mai di fare ricerca e sviluppare soluzioni. E se l’oggetto del contendere è l’auto, il CES (Consumer Electronics Show) di Las Vegas ne ha dato una inequivocabile dimostrazione gli scorsi giorni, sfornando strumenti per la guida assistita sempre più evoluti. E proprio in occasione della grande fiera hi-tech americana Garmin ha presentato la nuova serie di navigatori “Drive” dedicati, appunto, all’automobilista. Quattro le nuove gamme di strumenti: “Drive”, “DriveSmart”, “DriveAssist” e “DriveLuxe”. Cos’hanno in comune? L’obiettivo di rendere la guida sempre più sicura. 

 

GARMIN_Drive Tocca la mappa

Intuitivi nella grafica e pronti per essere utilizzati quando si estraggono dalla confezione, i dispositivi segnalano al conducente l’approssimarsi di situazioni di pericolo o punti cruciali, come curve strette, passaggi a livello, scuole. Anche la presenza di autovelox e il cambiamento del limite di velocità in un determinato tratto di strada vengono monitorati. La funzione “Stanchezza” segnala al conducente il protrarsi eccessivo della guida, suggerendo le più vicine aree di sosta per concedersi una pausa.

GARMIN_Drive Passaggio a livello

La linea entry level Garmin Drive prevede l’interazione con la rete social Foursquare, per ricercare informazioni relative a ristoranti, alberghi… La funzione “Real Directions”, invece, fornisce al conducente indicazioni di guida molto pratiche, utilizzando punti di riferimento facilmente individuabili lungo la strada, come, ad esempio, benzinai, semafori e monumenti.

Garmin DriveSmart ingloba tutte le caratteristiche di Garmin Drive con l’aggiunta della funzione di “Smart Notification”, grazie alla quale è possibile ricevere e visualizzare messaggi di testo e le notifiche dalle proprie applicazioni.

Garmin DriveAssist, invece, si distingue per la presenza di una Dash Cam integrata, ovvero una videocamera che permette di registrare automaticamente tutto quello che avviene sulla strada mentre si è al volante (urti e incidenti compresi). Ad arricchire la dotazione anche la funzione “Real Vision”, che visualizza sul display l’approssimarsi alla destinazione selezionata, segnalandola con una freccia.

A chiudere la rassegna delle novità messe in campo da Garmin per il 2016 segnaliamo DriveLuxe, il modello più elegante della serie. Quest’ultimo si presenta con le medesime caratteristiche tecniche del DriveSmart, confezionato però con scocca in metallo e supporto a sgancio magnetico. 

garmin_driveluxe50_ 5

I prezzi partono da 119,99 euro (Drive) fino a 389,99 (DriveLuxe), in relazione alla misura dello schermo e alla tipologia di mappe precaricate. Sul mercato nel primo trimestre del 2016.

Per info