MPV-apertura

Speciale MPV: le migliori auto tuttofare

Contaminazione tra wagon e monovolume, massimizzano tanto la capacità di carico quanto l’abitabilità. Ecco le migliori MPV sul mercato.

Pubblicato mercoledì 20 aprile 2016 · da

MPV, vale a dire Multi Purpose Vehicle; categoria nata all’inizio del Duemila e caratterizzata dalla contaminazione tra le configurazioni di carrozzeria monovolume e wagon, nel tentativo di massimizzare tanto l’abitabilità quanto la capacità di carico senza pregiudicare (eccessivamente) il piacere di guida.

Nei Paesi di lingua tedesca sono impropriamente definite Minivan e vengono considerate delle vetture pronte a tutto: dal commuting urbano alla gita fuoriporta, dalla trasferta per le vacanze stile esodo biblico, con carichi da far impallidire una porta container, alla “trasvolata” autostradale di centinaia di km. Tre esempi storici? La Fiat Croma seconda generazione, la Fiat Multipla e la Mercedes-Benz Classe R. Ma quali sono, oggi, le MPV per eccellenza? Ecco le migliori “tuttofare” sul mercato.

Fiat 500L Living
Fiat500LLiving-001

Più lunga di 20 cm rispetto alla “sorella minore” 500L, può contare su di un vano di carico da ben 560/1.704 litri oltre alla possibilità di ospitare sino a 7 persone. Le dimensioni restano compatte – si attesta a 4,35 metri – e la generosa visibilità aiuta nel traffico. Le sospensioni sono caratterizzate da una taratura volta a favorire il comfort; assorbono ogni imperfezione dell’asfalto. Rovescio della medaglia, adottando uno stile di guida sportiveggiante emergono un discreto rollio e beccheggio. La gamma motori spazia dal piccolo bicilindrico turbo benzina 0.9 TwinAir da 105 cv ai diesel Multijet 1.3 16V da 95 cv e 1.6 16V da 120 cv, passando per la variante bifuel (benzina/metano) 0.9 Natural Power da 80 cv. Il propulsore più indicato è il 4 cilindri 1.6 td nello step da 120 cv, top di gamma, che porta in dote uno scatto da 0 a 100 km/h in 10,9 secondi, una velocità massima di 189 km/h e una percorrenza media di 23,8 km/l. Prezzi da 19.900 a 24.600 euro.

Kia Soul
KiaSoul2014-002

Per il marketing è una mini SUV, per molti una monovolume, ma sotto l’originale carrozzeria si cela un’anima da MPV. L’estetica da crossover si accompagna all’abitabilità da piccola multispazio, alla guidabilità da compatta e alle finiture da berlina che s’affaccia al mondo premium. Il propulsore ideale è il 4 cilindri 16V td common rail di 1.582 cc, accreditato di 136 cv nonché caratterizzato da un’erogazione estremamente lineare. Kia Soul 1.6 CRDi scatta così da 0 a 100 km/h in 11,2 secondi, raggiunge i 180 km/h e percorre mediamente 20,8 km/l. La dotazione di serie, stante un unico allestimento, è decisamente completa: ABS, ESP, 6 air bag, cerchi in lega da 18 pollici, climatizzatore, cruise control, fendinebbia, radio CD/Mp3 con tecnologia Bluetooth, telecamera in retromarcia e vetri posteriori oscurati. Kia Soul 1.6 CRDi You Soul costa 21.500 euro, cui aggiungere 1.500 euro per l’imperdibile trasmissione a doppia frizione a 7 rapporti.

Peugeot 5008
Peugeot5008-001

Esteticamente è simile a una classica monovolume, ma il vano di carico da record – forte di una capacità di 679/1.754 litri – e la guida brillante grazie alla taratura non troppo cedevole delle sospensioni la collocano di diritto tra gli MPV. Può ospitare sino a 7 persone grazie a due sedili supplementari (a scomparsa) nel bagagliaio. Lo sterzo preciso garantisce un feeling degno di una wagon: una rarità per una vettura dalle dimensioni importanti – è lunga 4,53 metri – come 5008. La gamma benzina prevede solamente il piccolo 1.2 PureTech (turbo a iniezione diretta) da 130 cv, mentre in ambito turbodiesel è possibile optare per il 1.6 BlueHDi (a iniezione d’urea) da 120 cv oppure il 2.0 BlueHDi da 150 cv. Quest’ultimo più equilibrato, garante di uno scatto da 0 a 100 km/h in 9,8 secondi, di una velocità massima di 195 km/h e di una percorrenza media di 23,3 km/l. Prezzi da 26.070 a 32.100 euro.

Renault Espace
RenaultEspace-002

Un tempo tranquilla monovolume, oggi crossover sportiveggiante dalla generosa capacità di carico (660/2.040 litri); vale a dire un’MPV. Lunga 4,85 metri e più leggera di 250 kg rispetto al passato, può contare su di un’altezza minima da terra di 16 cm e ospitare sino a 7 persone. Le quattro ruote sterzanti giocano a favore dell’agilità, mentre in abitacolo la console è sostituita da un avveniristico touchscreen da 8,7 pollici grazie al quale gestire le funzioni di bordo. La gamma motori prevede un 4 cilindri 1.6 turbo TCe a iniezione diretta di benzina da 200 cv e un quadricilindrico 1.6 dCi common rail 16V negli step da 130 cv (con turbina singola) e da 160 cv (biturbo). Tutti i propulsori beneficiano della tecnologia Start&Stop e, fatta eccezione per il diesel da 130 cv, lavorano in abbinamento alla trasmissione EDC a doppia frizione. Quest’ultima proposta in configurazione a 6 marce per il 1.6 td, a 7 rapporti per l’unità a benzina. Prezzi da 36.900 a 46.200 euro.

Toyota Verso
ToyotaVerso1.6D4D-004

Linea spigolosa e sette posti per l’MPV nipponica. La guida è intuitiva grazie al cambio manuale a 6 rapporti dagli innesti poco contrastati, allo sterzo abbastanza preciso e alla taratura delle sospensioni votata al comfort. La gamma motori prevede dei 4 cilindri 1.6 e 1.8 benzina a fasatura variabile con potenze rispettivamente di 132 e 147 cv, oppure il più adatto 1.6 td D-4D da 110 cv in grado di spingere la vettura da 0 a 100 km/h in 12,7 secondi toccando i 180 km/h a fronte di una percorrenza media di 22,2 km/l. In alternativa alla trasmissione meccanica, per i propulsori a benzina è disponibile un’unità a variazione continua. La dotazione di serie, indipendentemente dagli allestimenti, prevede 7 air bag, ABS, ESP, climatizzatore, assistenza alla partenza in salita, fendinebbia e radio CD/Mp3. Prezzi da 24.650 a 28.350 euro.

Volkswagen Golf Sportsvan
Der neue Volkswagen Golf Sportsvan

Erede di Golf Plus, eleva la concretezza a proprio cavallo di battaglia confermando la tradizionale modularità degli interni e incrementando la già generosa disponibilità di spazio a bordo, rivelandosi al contempo propensa a non mortificare il piacere di guida. Porta in dote dotazioni tecniche derivate dalla “sorella” sportiva GTI quali l’ESP evoluto, volto a replicare l’efficacia di un differenziale autobloccante, e le sospensioni a controllo elettronico DCC. La capacità di carico si attesta a 585/1.512 litri. Sportsvan è mossa da motori con tecnologia Start&Stop che rispettano la normativa antinquinamento Euro 6. I propulsori turbocompressi a iniezione diretta di benzina (TSI) hanno cubature di 1,2 litri (86 o 110 cv) e 1,4 litri (125 o 150 cv), mentre i td possono contare su cilindrate di 1.598 cc (90 o 110 cv) e 1.968 cc (150 cv). La versione più equilibrata è la 1.6 TDI da 110 cv, forte di uno 0-100 km/h in 11,3 secondi, di una velocità massima di 192 km/h e di una percorrenza media di 25,6 km/l. Prezzi da 19.650 a 30.900 euro.

Articoli correlati

Continua...NissanQashqai2007-003

Top ten usato: le 10 SUV migliori

Protagoniste del mercato, le Sport Utility si confermano oggetto del desiderio degli Italiani.
21 gennaio 2014
Continua...seatateca-001

SUV e crossover compatte: ecco le migliori 20

Cittadino, fuoristradista, “agonista”, pratico o “alieno”. Cinque modi d’essere automobilista.
07 ottobre 2016
Continua...CitroenEMehariBeachCars-apertura

Le migliori auto per l’estate

Nate nel Dopoguerra, le auto da spiaggia caratterizzarono la bella vita degli Anni ’70 e ’80 ed ebbero in Mini Moke e...
07 luglio 2016
Continua...jeeprenegade-001

Auto per neopatentati: ecco le migliori 20

Le 20 auto da neopatentati più appaganti.
21 novembre 2016