Peugeot

Best Technology Experience Peugeot: la nuova frontiera dei test drive

Il marchio del Leone va oltre, proponendo al cliente un’esperienza di guida “immersiva” attraverso la tecnologia Oculus. Dall'11 marzo al 24 aprile in tour nelle principali città italiane

Pubblicato sabato 27 febbraio 2016 · da

“In questi ultimi anni Peugeot ha rinnovato la gamma motori e introdotto dispositivi che il cliente può trovare su tutti i segmenti. È giunto il momento di far toccare con mano la tecnologia Peugeot”, ha dichiarato Vito Saponaro, direttore del marchio, durante la presentazione dell’iniziativa al “Peugeot is Bobino Club” di Milano.
E quale modo migliore (e originale) per far conoscere le qualità delle vetture del Leone e i loro device organizzando un tour nei principali capoluoghi della Penisola? Dall’11 marzo al 24 aprile una struttura “viaggiante” porterà la “Best Technology Experience” in giro per l’Italia, toccando le città di Napoli, Roma, Firenze, Brescia, Torino, Milano e Treviso. 

PeugeotBestechnolyExperience
Con il supporto della Tecnologia Oculus sono stati realizzati tre video dinamici attraverso i quali gli utenti potranno scoprire i contenuti tecnologici di una nuova generazione di modelli Peugeot e vivere così una innovativa esperienza di guida immersi nella Virtual Reality. Al volante delle 308 GT, 2008 e 208 GTi sono stati chiamati l’attore Stefano Accorsi (Leggi la nostra intervista), che ne ha curato anche la regia, e Paolo Andreucci, il pilota più vincente nella storia dei rally italiani.

Peugeot Accorsi e Andreucci

Alla tecnologia impiegata sulle auto si aggiunge appunto quella legata alla realizzazione dei video, per i quali sono state utilizzate videocamere modificate, così da offrire una percezione  realistica delle immagini, e ottiche fish eye in modo da accrescere la sensazione di essere all’interno dell’abitacolo. Noi abbiamo provato l’ebbrezza a bordo della 308 GT, al fianco di Accorsi, lungo un percorso cittadino costellato di imprevisti, elementi di disturbo e situazioni da cui districarsi.

Peugeot Accorsi guida

Coinvolgimento e suspense a 360 gradi saranno, per molti che vorranno assaggiare  la “Best Technology Experience”, l’avvincente contorno del menu principale, ovvero il bouquet di dotazioni hi-tec a firma Peugeot. Come l’i-Cockpit, che si compone di un volante ridotto e un quadro strumenti in posizione alta, per leggere le informazioni su un ampio touch screen, senza distogliere lo sguardo dalla strada. L’Active City Brake, invece, è una tecnologia che aiuta a ridurre il rischio di incidenti, facilitando gli spostamenti cittadini. Per la sicurezza e il comfort entrano in scena il Grip Control, per una guida adatta ad ogni terreno, e l’Adaptive Cruise Control, che permette di selezionare la velocità di crociera. Per conoscere tutte le altre tecnologie non vi resta che provare… l’Esperienza.

Articoli correlati

Continua...cover

RED Weekend 8-11 dicembre, idee per muoversi

Ecco qualche spunto per trascorrere questo fine settimana.
06 dicembre 2016
Continua...ferrari488challenge-apertura

Ferrari 488 Challenge: vestita a festa

La nuova protagonista del monomarca Ferrari adotta il medesimo V8 3.9 biturbo da 670 cv della 488 GTB, dalla quale deriva,...
06 dicembre 2016
Continua...smart-forfood-12

Smart forfood: il pranzo on the road è servito

Al Motor Show di Bologna debutta la smart forfood, che gioca a fare il piccolo ristorante stellato su ruote.
05 dicembre 2016
Continua...garmin_triennale-72

Garmin e Zanardi: oltre ogni limite

Migliorare si può: i grandi dello sport lo hanno dimostrato e raccontato nel corso di una serata milanese in cui si è dato...
02 dicembre 2016