InfinitiQ30-apertura

Infiniti Q30 2016: nel segno della Stella

La media nipponica adotta motori e pianale d’origine Mercedes. Promette finiture curate e potenze da 109 a 211 cv. Prezzo d’attacco di 24.990 euro.

Pubblicato giovedì 03 dicembre 2015 · da

Non si erano mai impegnati nel segmento C. Ora, però, i Giapponesi giocano a carte scoperte e presentano in veste definitiva la due volumi Infiniti Q30, destinata principalmente al mercato europeo.

InfinitiQ30-005

Il brand di lusso di Casa Nissan si è affidato a un partner tutt’altro che secondario: Mercedes-Benz. Piattaforma e motori nascono così a Stoccarda; nel primo caso si tratta del pianale modulare MFA condiviso con Classe A, nel secondo dei 4 cilindri turbo a iniezione diretta di benzina e gasolio Made in Germany. Fatta eccezione per questo “DNA” teutonico, il resto della vettura è profondamente Infiniti, come testimoniano le linee sinuose che riprendono fedelmente il design di Q30 Concept. Non mancano elementi stilistici derivanti tanto da una coupé quanto da una monovolume, senza rinunciare a richiami alle best seller del momento, vale a dire alle crossover.

InfinitiQ30-009

Lunga 4,42 metri e forte di una capacità di carico di 368 litri, Q30 avrà un compito tutt’altro che agevole: fronteggiare Audi A3, Bmw Serie 1 e la quasi “cugina” Mercedes-Benz Classe A. Allo schematismo delle sospensioni McPherson all’avantreno e Multilink al retrotreno si accompagnano lo sterzo a servoassistenza elettrica variabile, l’impianto frenante Brembo, forte di dischi autoventilanti da 320 mm di diametro, e una nutrita dotazione di sicurezza che può includere cruise control adattivo, parcheggio assistito, telecamera a 360°, segnalazione d’ostacolo in corrispondenza dell’angolo di visuale cieco, frenata d’emergenza automatica e gestione autonoma degli abbaglianti.

InfinitiQ30-003

Sotto il cofano pulsano un 1.6 turbo benzina negli step da 122 cv e 200 Nm di coppia oppure da 156 cv e 250 Nm, un 2.0 turbo, sempre a iniezione diretta di benzina, da 211 cv e 350 Nm e due turbodiesel: un 1.5 da 109 cv e 260 Nm affiancato da un più performante 2.1 da 170 cv e 350 Nm. La trasmissione può essere manuale a 6 rapporti oppure a doppia frizione a 7 marce. Oltre che alle prestazioni, Infiniti ha prestato particolare attenzione alla finitura degli interni, promettendo un’insonorizzazione curata al punto da garantire un rumore in abitacolo (a 120 km/h) del 10% inferiore rispetto alla media delle rivali. Quanto al layout, al centro della plancia spicca il display touchscreen da 7 pollici del sistema d’infotainment InTouch.

InfinitiQ30-011

Disponibile in quattro versioni – base, Premium, Premium Tech e Sport – Q30 vede i prezzi partire da 24.990 euro (benzina) e da 25.490 euro (diesel). Al lancio sarà disponibile anche l’allestimento speciale full optional City Black Edition, proposto a 33.460 euro.

Articoli correlati

Continua...InfinitiQ60Concept-apertura

Infiniti Q60 Concept: sguardo feroce

La coupé nipponica beneficia di una linea decisamente aggressiva ed è pronta a sfidare le blasonate rivali europee.
08 gennaio 2015
Continua...InfinitiQ50EauRouge-apertura

Infiniti Q50 Eau Rouge: DNA da Formula 1

La concept nipponica nasce dalla collaborazione tra Infiniti e il team F1 Red Bull Racing.
22 gennaio 2014
Continua...InfinitiQ30-013

Infiniti Q30 Concept: sfida premium

La show car nipponica anticipa una berlina media prevista per il 2015.
15 settembre 2013
Continua...InfinitiG37Ipl00008

Infiniti G: nuova versione per il 2015

Realizzata su base Mercedes C, la nuova Infiniti G arriverà nel 2015.
30 aprile 2012