Mille Miglia e Mercedes-Benz: una storia con la Stella

Mercedes-Benz racconta la sua Mille Miglia in tempo reale, attraverso straordinarie immagini a 360° e un sito che raccoglie tutti i contributi dei propri canali social.

Pubblicato giovedì 19 maggio 2016 · da

Mille Miglia e Mercedes-Benz rappresentano un binomio inscindibile e glorioso. Quest’anno, in occasione della 34esima rievocazione, il legame non solo si è consolidato ma ha assunto nuovi contorni. Storia e tradizione, i due aspetti che meglio descrivono la corsa su strada più bella al mondo, si vestono di tecnologia e diventano social grazie al progetto #MilleMiglia360. Un progetto integrato, che ha lo scopo di raccontare un evento unico a tutto tondo e con metodologie innovative sotto il punto di vista dei contenuti, dei mezzi, della tecnologia e dei social media.
La competizione, raccontata anche sul sito emotions.mercedes-benz.it, è partita oggi da Brescia e vi tornerà il 22 maggio dopo aver doppiato, come da tradizione, Roma, tornando dopo tanti anni a sfilare nella sua cornice più elegante, quella di Via Veneto, con il suo corteo di auto storiche, rivivendo i ricordi della Dolce Vita. Tra le principali tappe Ravenna, Ferrara, Rimini, Macerata, Poggibonsi, Firenze, Cremona e Monza: un percorso diverso rispetto a quello dell’anno precedente, con l’obiettivo di tornare a far transitare la Mille Miglia lungo quello originale del 1927.
Protagoniste del progetto #MilleMiglia360 sono la Mercedes-Benz 360 Live Car e la piattaforma eventi Mercedes Emotions. La prima è la nuova S 500 Cabriolet, dalla quale potrete seguire la corsa da protagonisti grazie ai live streaming e alla Panono, una macchina fotografica sferica dotata di 36 obiettivi che scatta foto a 360° da 108 megapixel ciascuna, utilizzata per la prima volta in Italia in partnership con Twitter. Le foto saranno pubblicate in tempo reale dall’account @MercedesBenz_it, dando vita a un racconto creativo innovativo.
La seconda, invece, è un catalizzatore di contenuti provenienti dai canali social “stellati” Facebook, Twitter, Instagram eTumblr. Un contenitore di storie ed emozioni che raccontano i principali eventi seguiti dal brand e che contribuiscono a creare un mosaico di esperienze condivise, scaturite dal mondo dello sport, del fashion, dell’heritage e del design, senza dimenticare l’“on the road”. Anche Periscope torna a essere, come già lo scorso anno, protagonista dell’interattività e lo fa in modo evoluto, grazie all’integrazione con GoPro, assicurando immagini ancor più realistiche e coinvolgenti sia della competizione, sia dei suoi protagonisti.
Con questo approccio innovativo, i canali social Mercedes-Benz diventano i media di un unico racconto integrato così, grazie al progetto #MilleMiglia360, tutti possono da oggi vivere questa straordinaria esperienza in modo coinvolgente e personale, tappa per tappa, km per km, sentendosi partecipi della gara più famosa del mondo.
E, se vivere la MilleMiglia a 360° non è abbastanza, Mercedes-Benz dà la possibilità di assistere dal vivo a uno degli eventi sportivi più seguiti in Italia: fino al 22 luglio registrandosi sul sito emotions.mercedes-benz.it/contest sarà infatti possibile partecipare all’estrazione di un premio a scelta tra un ingresso speciale agli Open di Golf o al GP di Monza, con accesso alla Lounge Mercedes-Benz. Un’occasione per tutti gli appassionati di vivere un’emozione insieme alla Casa automobilistica Stellata.

Articoli correlati

Continua...

Audi SQ5 2017: avanti a tutta forza

Arriverà in tarda primavera la nuova versione sportiva della gamma Q5.
23 gennaio 2017
Continua...

Opel Crossland X: poco SUV, molto volume

Erede della monovolume Meriva, è una crossover compatta che si affianca a Mokka X e può contare su di un ampio spazio a...
23 gennaio 2017
Continua...

Nissan Qashqai: un video per il decimo compleanno

Nissan ripercorre in un breve video dieci di storia della sua crossover best-seller, la Qashqai.
22 gennaio 2017
Continua...

RED Weekend 19-22 gennaio, idee per muoversi

Ecco qualche spunto per trascorrere questo fine settimana.
19 gennaio 2017