Autodesk VRED Professional 2016

Porsche 911 Carrera e Targa 4(S): l’ora delle 4WD

La rinnovata icona Porsche, dotata di un 6 cilindri boxer 3.0 biturbo da 370 o 420 cv, beneficia della trazione integrale di derivazione 911 Turbo. Carreggiata posteriore allargata di 44 mm.

Pubblicato giovedì 08 ottobre 2015 · da

Mancava come la ciliegina sulla torta; e adesso è arrivata! La trazione integrale, tradizionale completamento della gamma Porsche 911, entra a listino per le versioni coupé, Cabriolet e Targa.

Porsche911CarreraCabriolet4S-001

Nessuna novità quanto ai propulsori, recentemente rivoluzionati in quanto dotati della sovralimentazione. Le versioni “base” ed S adottano infatti un inedito 6 cilindri boxer 3.0 biturbo in grado di erogare rispettivamente 370 cv e 450 Nm di coppia oppure 420 cv e 500 Nm. Un incremento prestazionale di 20 cv rispetto al passato, a fronte di una riduzione attesa dei consumi nell’ordine del 12% e, soprattutto, di performance superiori. La trazione integrale, analogamente alla precedente generazione, porta in dote l’allargamento della carreggiata posteriore di 44 mm rispetto allo standard; la presenza delle 4WD è immediatamente riconoscibile grazie alla barra luminosa che raccorda i gruppi ottici al retrotreno.

Porsche911Targa4S-002

Le 4WD con giunto a lamelle a controllo elettronico derivano dalla “sorella” 911 Turbo da 520 cv e portano in dote, nel caso di Carrera 4 con trasmissione a doppia frizione PDK a 7 rapporti e pacchetto opzionale Sport Chrono, uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi: un decimo in meno rispetto alla gemella 2WD e ben 4 decimi più veloce qualora paragonata al vecchio modello dotato del boxer 3.4 aspirato da 350 cv. Tempi di assoluto rilievo anche per le 4S: la coupé raggiunge i 100 km/h da fermo in 3,8 secondi, mentre le versioni Targa, complice il peso superiore di circa 110 kg, richiedono 2 decimi in più.

Porsche911CarreraCabriolet4S-003

Analogamente a quanto avvenuto per le varianti 2WD, per la prima volta nella storia della 911 è possibile adattare in base a diversi programmi di marcia e mediante un comando rotante al volante – integrato nel pacchetto Sport Chrono e simile al Manettino Ferrari – l’erogazione del propulsore, la taratura delle sospensioni, la servoassistenza dello sterzo e il sound allo scarico. Ai setup Normal, Sport, Sport+ e Individual si accompagna il setting Sport Response della trasmissione PDK per sfruttarne al massimo la reattività. Non meno rivoluzionaria la disponibilità di serie delle sospensioni adattive PASM a controllo elettronico, mentre tra gli accessori a richiesta spicca l’assale posteriore sterzante; quest’ultimo un plus riservato alle 4S.

Porsche911Targa4S-003

Oltre al volante sportivo a tre razze con gli inediti comandi integrati, è prevista di serie la versione 2.0 del sistema d’infotainment Porsche Communication Management con touchscreen da 7 pollici e compatibilità Apple CarPlay; sistema corredabile di Wi-Fi di bordo e navigazione arricchita dalle informazioni fornite da Google Earth e Streetview. Prezzi da 107.900 euro (Carrera 4) a 139.463 euro (Targa 4S PDK e Carrera Cabriolet 4S PDK).

Articoli correlati

Continua...PorscheMissionE-apertura

Porsche Mission E: 600 cv e 500 km d’autonomia

La concept tedesca anticipa la baby Panamera.
15 settembre 2015
Continua...911 Carrera S

Porsche 911 2016: a tutto turbo

La rinnovata icona Porsche adotta un 6 cilindri boxer 3.0 biturbo da 370 o 420 cv.
10 settembre 2015
Continua...Porsche4cilindriBoxer-apertura

Porsche: 4 cilindri boxer per Boxster e Cayman

Il restyling di Boxster e Cayman, atteso nel 2016, porterà al debutto un 4 cilindri boxer turbo a iniezione diretta di benzina....
21 maggio 2015
Continua...PorscheBoxsterSpyder-apertura

Porsche Boxster Spyder: torna all’essenziale

Interpretazione estrema della roadster tedesca, s’ispira alle spider degli Anni ’50 e ’60.
01 aprile 2015