PorscheMacanPerformance-apertura

Porsche Macan Performance: voglio di più

Grazie al Pack Performance, Macan Turbo vede crescere da 400 a 440 cv la potenza del V6 3.6 biturbo benzina. Scatta da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi e può contare sull’assetto ribassato, i freni maggiorati e lo scarico sportivo.

Pubblicato martedì 13 settembre 2016 · da

Sportiva, dalle linee filanti, simile a una coupé nel comportamento stradale e forte di 400 cv in versione Turbo grazie al grintoso V6 3.6 biturbo a iniezione diretta di benzina: Macan, la “piccola” sport utility di casa Porsche, è già un successo e ora strizza l’occhio alla clientela più esigente grazie all’esclusivo Pack Performance.

PorscheMacanPerformance-001

Gli interventi al propulsore portano la potenza massima di Macan Turbo da 400 a 440 cv e la coppia da 550 a 600 Nm. Ne conseguono uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,4 anziché 4,8 secondi e una velocità massima di 272 km/h contro i 266 km/h originari. Un upgrade tutt’altro che marginale, ottenuto a prezzo di un lieve incremento dei consumi: la percorrenza media passa infatti da 10,9 a 10,6 km/l. Oltre al potenziamento del motore, il Pack Performance porta in dote un impianto frenante maggiorato, forte di dischi anteriori da 390 mm di diametro invece di 360 mm sui quali agiscono pinze a 6 pistoncini, il ribassamento dell’assetto di 15 mm rispetto allo standard e una taratura specifica delle sospensioni adattive Pasm.

PorscheMacanPerformance-002

Il pacchetto Sport Chrono è di serie, così come l’inedito impianto di scarico sportivo, mentre restano pressoché invariati il cambio a doppia frizione PDK a 7 rapporti e la trazione integrale permanente che prevede una ripartizione standard dei kgm 15% verso l’assale anteriore e 85% verso il posteriore. Tra gli optional spiccano le sospensioni autolivellanti – in questo caso l’assetto viene ribassato di 10 mm – i cerchi in lega da 21 pollici e i gruppi ottici full LED integranti la gestione automatica degli abbaglianti e in grado di variare il fascio luminoso in funzione dell’andamento della strada grazie all’interazione con i dati forniti dal GPS. A richiesta gli interni in pelle e Alcantara e le finiture in carbonio a vista. Immancabile, infine, l’elemento caratteristico del restyling 2016 di Macan, vale a dire il sistema d’infotainment Porsche Communication Management (PCM) corredato del navigatore con le informazioni in tempo reale fornite da Google, dei sensori di prossimità e della grafica aggiornata oltre che della funzione hot spot Wi-Fi e della compatibilità con lo standard Apple CarPlay.

PorscheMacanPerformance-007

 

Articoli correlati

Continua...PorschePanameraTurbo2017-apertura

Porsche Panamera 2017: e allora, rivoluzione!

Ispirata nel design alla 911, la seconda generazione della berlina sportiva tedesca cambia tanto nell’aspetto quanto nel...
29 giugno 2016
Continua...718 Cayman und 718 Cayman S

Porsche 718 Cayman: mi turbo anche io

La versione 2016 della coupé tedesca condivide la rivoluzione tecnica inaugurata dalla sorella scoperta Boxster: motori...
25 aprile 2016
Continua...PorscheMacan20Turbo-apertura

Porsche Macan 2.0 Turbo: entry level a 4 cilindri

La versione d’ingresso della gamma Macan adotta un 2.0 turbo benzina di derivazione Volkswagen, portato a 252 cv e 370...
10 marzo 2016
Continua...PorscheMacan2016-apertura

Porsche Macan 2016: svolta hi-tech

La versione aggiornata della SUV tedesca beneficia di un nuovo sistema multimediale e di optional inediti dedicati alla top...
11 novembre 2015