Sion Solar Car-apertura

SonoMotors Sion: la prima auto solare di serie al mondo

È la prima auto elettrica solare al mondo destinata alla produzione in serie. Debutterà nel 2018 con prezzi da 12.000 euro, un’autonomia massima di 250 km e un sistema di purificazione dell’aria mediante licheni.

Pubblicato venerdì 30 settembre 2016 · da

Un fulmine a ciel sereno. O, forse, sarebbe meglio parlare di un vero e proprio colpo di sole. L’auto elettrica ricaricabile mediante pannelli fotovoltaici è realtà. Contrariamente alle mille show car viste sinora, non si tratta di una concept o di un improbabile prototipo, quanto piuttosto di una vettura concreta, funzionante e ordinabile sin dal prossimo anno. Un netto cambio di passo nella direzione della mobilità alternativa, oltretutto a costi contenuti: a partire da 12.000 euro.

Sion Solar Car-001

Sion, questo il nome dell’originale vettura, è una berlina a cinque porte e sei posti lunga 4,11 metri, realizzata facendo ampio ricorso a materiali leggeri quali il policarbonato e il poliuretano termoplastico. Soluzioni già utilizzate in ambito sportivo e automotive; si pensi, in proposito, a BMW che sfrutta il CFRP (poliuretano termoplastico misto a fibra di carbonio) per l’abitacolo dell’elettrica i3. Ideata in Germania grazie all’estro di tre neolaureati che hanno dato vita alla start-up SonoMotors, costituisce un netto passo avanti rispetto a quanto visto sinora, dato che le uniche applicazioni fotovoltaiche in ambito automotive erano limitate al tetto della berlina ibrida plug-in Toyota Prius Prime, commercializzata in Giappone, e ai prototipi Volkswagen Tiguan GTE e Ford C-MAX Solar Energi. Nessuno, sino ad oggi, aveva introdotto sul mercato un veicolo pressoché integralmente ricoperto da pannelli solari.

Sion Solar Car-003

Forte di una batteria al litio da 30 kWh e di un’autonomia massima di 250 chilometri, la compatta tedesca raggiunge una velocità massima di 140 km/h e funge anche da accumulatore, dato che una volta collegata a una spina fornisce oltre 2.000 watt. Può contare, nel dettaglio, su 7,5 metri quadri di pannelli solari che, durante la giornata, consentono di recuperare una carica sufficiente per ulteriori 30 km. Si tratta, pertanto, di una vettura elettrica “comune” nel funzionamento, ma forte della possibilità di attingere energia direttamente dal sole. Totalmente fuori dall’ordinario, diversamente, il sistema di purificazione dell’aria, affidato a una piccola piantagione di licheni inserita nel cruscotto. Il massimo della sostenibilità!

Sion Solar Car-007

Sion sarà disponibile nelle versioni Urban, proposta a 12.000 euro con batteria da 14,4 kWh e autonomia di 120 km, oppure Extender, forte di un listino di 16.000 euro, di celle da 30 kWh e di 250 km di percorrenza a ogni ricarica. La commercializzazione avrà inizio nel 2018.

Sion Solar Car-009

 

Articoli correlati

Continua...KarmaRevero-001

Karma Revero: un ritorno solare

Salvata dalla bancarotta da capitali cinesi, la berlina Fisker Karma torna sul mercato col nome di Revero.
29 agosto 2016
Continua...Tesla Pick-up_apertura

Il futuro di Tesla: dai pick-up elettrici alla ricarica solare

Dopo il successo della berlina Model 3 arriveranno, già nel 2017, un SUV e un pick-up a batteria, oltre ai camion a zero...
27 luglio 2016
Continua...ToyotaPriusPrime-apertura

Toyota Prius Prime, oltre la spina

La Prius più tecnologica mai prodotta è un’ibrida plug-in in grado di percorrere 50 km in modalità esclusivamente elettrica....
01 aprile 2016
Continua...Volkswagen Studie Tiguan GTE

Volkswagen Tiguan GTE: l’ibrida è solare

La nuova generazione della SUV tedesca sarà a breve disponibile con un powertrain ibrido plug-in da 218 cv.
16 settembre 2015