- Pubblicità -

1.200 kg, 330 cv e… una voglia matta di correre. Opel Astra TCR (Touring Car Racing) è la nuova vettura da competizione realizzata dalla Casa tedesca per gareggiare nella categoria Turismo e nelle serie endurance; ad esempio alla 24Ore del Nurburgring.

For customer racing: The new Opel Astra TCR is powered by a highly efficient two-liter turbo with 330 hp.

Derivata dalla nuova Astra a 5 porte e sviluppata in partnership con il team Kissling Motorsport, costa 95.000 euro (tasse escluse) ed è mossa da un 4 cilindri 2.0 turbo a iniezione diretta di benzina da 330 cv e 420 Nm di coppia che lavora in abbinamento a una trasmissione sequenziale con comandi al volante. La trazione, analogamente al modello di serie dal quale deriva, è anteriore e supportata da un differenziale autobloccante, mentre l’impianto frenante si avvale di dischi anteriori da 378 mm diametro e posteriori da 265 mm sui quali agiscono pinze rispettivamente a 6 e 2 pistoncini. La ripartizione della frenata è regolabile dall’abitacolo, così come le sospensioni, mentre le carreggiate sono ampliate rispetto al modello destinato alla circolazione stradale.

Opel Astra TCR

L’aerodinamica? Personalizzabile in funzione dei circuiti: complici lo splitter e l’alettone a incidenza variabile, è possibile adeguare il carico aerodinamico all’andamento dei tracciati. Dove correrà la nuova Astra TCR? Innanzitutto nell’omonima serie, articolata su svariati appuntamenti nazionali e internazionali dove, grazie a un rapporto peso/potenza di 3,63 kg/cv, promette di regalare grande divertimento a fronte di una spesa tutto sommato contenuta.