Fast Test Ford Ecosport 2016

La piccola crossover Ford perde la ruota di scorta a sbalzo sul portellone; può contare su dotazioni più complete e sul cambio a doppia frizione Powershift. Migliori finiture, guida più brillante. È più nuova di quel che appare

Pubblicato giovedì 31 marzo 2016 · da
LIVE DRIVE

LIVE
Bye bye ruota di scorta a sbalzo sul portellone. Analogamente a quanto accaduto a concorrenti dalla vocazione più fuoristradistica, Toyota Rav4 in primis, la nuova Ford Ecosport abbandona la soluzione tipica delle 4×4 dure e pure a favore di una configurazione di carrozzeria nettamente più stradale.
La piccola crossover “globale” Ford, nata per soddisfare le esigenze dei mercati emergenti, è ora lunga 4 metri contro i 4,24 m della precedente generazione e beneficia di dotazioni più ricche: debuttano, ad esempio, sedili e specchietti riscaldabili, rivestimenti in pelle, inserti esterni cromati e volante dal design inedito, cui si affiancano la rinnovata grafica del quadro strumenti e l’aspetto rivisto di consolle e pannelli porta. Modifiche estetiche cui fanno seguito l’adozione di fonoassorbenti di maggiore spessore, a vantaggio del comfort acustico, nonché, sotto il profilo dell’entertainment, il debutto dello schermo da 4 pollici del sistema Ford Sync.
FordEcosport2015-aperturaLe sospensioni sono più “europee” che in passato grazie alla taratura meno cedevole di molle e ammortizzatori, mentre per quanto riguarda i motori, tutti Euro 6, si registra il debutto della versione potenziata (da 90 a 95 cv) del noto 1.5 TDCi, ora accreditato di una percorrenza media di 22,7 km/l anziché 21,7 km/l. La novità più rilevante? La possibilità di abbinare la trasmissione a doppia frizione Powershift al confermato 1.5 Ti-VCT benzina da 110 cv: un binomio che porta in dote un consumo di 6,3 litri ogni 100 km. In alternativa al cambio Powershift è disponibile, come in passato, la classica unità manuale a 5 marce. Nulla cambia, infine, per quanto riguarda il tricilindrico 1.0 turbo EcoBoost a iniezione diretta di benzina, forte di 125 cv e 18,5 km/l. Prezzi a partire da 18.000 euro.

Articoli correlati

Continua...

Prova Porsche Panamera Turbo 2017

Arriva alla seconda generazione e cambia tutto: motori, interni, estetica (911 style).
17 gennaio 2017
Continua...

Skoda Fabia Monte Carlo 1200 TSI

Per divertirsi non servono per forza potenze stratosferiche e gran soldoni.
12 gennaio 2017
Continua...

Prova Volkswagen Golf Variant Alltrack

Pratica e versatile, la Alltrack è senza fronzoli e va dritta al punto, con tanta sostanza e un'indubbia capacità di adattamento...
04 gennaio 2017
Continua...

Ford Ka+: 5 porte dal Sud America

Basata sul pianale della Fiesta quinta serie, la nuova city car Ford può contare su cinque porte, un bagagliaio da 270 litri...
09 giugno 2016