Nessuno ci avrebbe scommesso un nichelino. Eppure, lasciando a bocca aperta appassionati e fan, Toyota ha presentato una concept con carrozzeria shooting brake su base GT86.

ToyotaGT86ShootingBrake-001

Sull’onda del successo riscosso da Mercedes-Benz CLA e CLS Shooting Brake, la Casa nipponica – o meglio la divisione australiana di Toyota – è intervenuta su quella che, ad oggi, è universalmente considerata una delle sportive più discusse: forte della trazione posteriore, di un telaio efficace e di un’ottima guidabilità, ma al tempo stesso caratterizzata da un propulsore non particolarmente performante, Toyota GT86 ha conquistato dal 2012, anno del debutto, le luci della ribalta. Ora, però, la “gemella” di Subaru BRZ esce ulteriormente dagli schemi.

ToyotaGT86ShootingBrake-002

Sfruttando come base la coupé pre-restyling, Toyota Australia ha disegnato una nuova carrozzeria arricchita da un portellone in piena filosofia shooting brake: un mix di tratti da sportiva e da wagon, così da accogliere confortevolmente quattro persone senza incidere negativamente sulle prestazioni. Prodotta ufficialmente (in Giappone) quale esemplare unico – un vero e proprio esercizio di stile – a detta dei tecnici giapponesi beneficerebbe di una diversa ripartizione delle masse rispetto alla vettura originaria, tale da rendere la show car ancor più neutra e bilanciata nella guida al limite. Nulla cambia sotto il profilo meccanico, dato che sottopelle pulsa il noto quadricilindrico 16V boxer – vale a dire a cilindri contrapposti – di 1.998 cc alimentato a benzina, accreditato nella versione pre-restyling di 200 cv e 205 Nm di coppia.

Toyota 86 Shooting Brake Concept

Se il motore appartiene alla “vecchia” generazione di GT86, non altrettanto si può dire per le sospensioni e la trasmissione. Le prime derivano dalla coupé recentemente aggiornata e sono forti di molle e ammortizzatori dalla taratura hard, meno inclini al rollio e beccheggio, mentre il cambio manuale a 6 marce può contare sui rapporti ravvicinati. Verrà mai prodotta in serie? Dietro il deciso “no” del team di sviluppo si cela, in realtà, il favore accordato o meno dal pubblico a questa interpretazione stilistica. Se verrà apprezzata, vedremo la GT86 Shooting Brake circolare su strada.