“Si trasforma in un razzo missile, con circuiti di mille valvole, tra le stelle sprinta e vaaaa…”. No, non abbiamo fatto i fumenti con i fiori di papavero e no, non si tratta nemmeno di Ufo Robot. La canzoncina è dedicata piuttosto al Maggiolino più matto mai visto dai tempi di Herbie, realizzato direttamente da Volkswagen America e in grado di sfiorare i 330 km/h. Un razzo missile, appunto.

VW Maggiolino LSR-002

L’incredibile Beetle – come viene chiamato il Maggiolino negli States – in versione LSR (Land Speed Record) ha fatto registrare il record di velocità sul lago salato di Bonneville, nello Utah, grazie a uno step pompatissimo del noto quattro cilindri 2.0 TSI (turbo a iniezione diretta della benzina) che, in configurazione originale, eroga 220 cv. Tale unità, grazie alla rivisitazione della testata e all’adozione di pistoni, alberi a camme, bielle e di un turbocompressore di derivazione racing, è così arrivata a erogare 550 cv e 570 Nm di coppia. Una potenza degna di una supercar quale Nissan GT-R e tale da spingere la vettura a una velocità mai raggiunta prima da un Maggiolino.

VW Maggiolino LSR-007

Oltre agli interventi a livello meccanico, l’upgrade realizzato da Volkswagen America ha riguardato l’assetto, ribassato, e le sospensioni, caratterizzate da molle e ammortizzatori nettamente più rigidi rispetto alla vettura originale. All’adozione di un differenziale a slittamento limitato dal setting particolarmente aggressivo si è accompagnata una radicale rivisitazione dell’abitacolo, corredato di un roll bar perimetrale, di un sedile racing con cinture a quattro punti, di un impianto antincendio e, soprattutto, svuotato di tutto il superfluo onde contenere il peso della vettura. Il Maggiolino LSR, dotato di ruote e pneumatici specifici per la superficie salata, ha fatto registrare una velocità massima di 328,195 km/h. E i freni? Due paracadute!

VW Maggiolino LSR-005