La versione urbana (e green) del tender con cui ci si muove una volta scesi dalla barca… È la prima bici pieghevole ad assistenza elettrica con il leone stampigliato sul telaio, ma non tutti sanno che Peugeot ha una storia lunga e anche gloriosa legata alle foldable. Una storia cominciata con il modello creato per l’armata del Capitano Henri Gerard, nel 1892, e proseguita con quelli mitici prodotti negli Anni ‘70. L’impegno legato alla mobilità urbana (assistita elettricamente) è invece più recente ed è iniziato con il monopattino pieghevole e-Kick.

Peugeot_eF01_2017_007L’F01 è stata pensata e sviluppata per semplificare la mobilità multimodale e rispondere alle nuove esigenze di mobilità urbana, in un contesto in cui l’accesso al centro città è sempre più limitato. Non è un caso che sia stata svelata in occasione del lancio del nuovo SUV Peugeot 5008 e che sarà presentata al Salone dell’Auto di Parigi.
Il progetto è figlio del prolifico Peugeot Design Lab, che ha sviluppato un meccanismo che consente di aprirla e ripiegarla in meno di 10 secondi con tre movimenti che possono essere effettuati in qualsiasi ordine. Ha un’ergonomia ottimizzata e, una volta ripiegata, le due ruote sono perfettamente allineate e la bici può essere trasportata senza fatica utilizzando la maniglia integrata al telaio. Inoltre, grazie a un sistema brevettato che permette di memorizzare la posizione della sella, una volta riaperta la bici si può cominciare a pedalare senza doverla settare di nuovo. Molto compatta, eF01 pesa 17 kg e può raggiungere una velocità di 20 km/h; adotta una batteria agli ioni di litio in grado di garantire un’autonomia di circa 30 chilometri. La trasmissione è a cinghia (manutenzione inesistente e pulizia…), le ruote da 16″ e i freni a disco idraulici, sia all’anteriore sia al posteriore, per offrire prestazioni e sicurezza ottimali. Grazie al Bluetooth Low Energy, eF01 può comunicare con lo smartphone e, tramite l’app Mypeugeot, permette di verificare l’autonomia e il livello di carica della batteria.

????????????????????????????????????

Come già spiegato, Peugeot progettato l’eF01 pensando ai clienti che cercano soluzioni di mobilità complementari al loro veicolo, i quali possono riporla e ricaricarla sia nel bagagliaio del nuovo SUV 5008 sia in quello di qualsiasi altra auto con presa 12 Volt, grazie alla dockstation dedicata. Che sia collegata al veicolo o a una classica presa da parete, la batteria si ricarica in due ore circa.
Per info
Instagram