- Pubblicità -

Non sfidare nessuno ma proporre nuove strade. Probabilmente la chiave del successo dell’Honda Integra (anch’esso rinnovato per il 2016) sta proprio nella sua originalità. Ora però a Tokyo vogliono andare anche oltre. Honda sorprende il pubblico Eicma con un moto scooter chiamato City Adventure Concept, che allarga l’orizzonte dell’impiego scooteristico ai grandi viaggi, con un prodotto dall’impatto esteriore d’effetto, abbinato a un equipaggiamento tecnico e ciclistico da vera moto, tra cui la trasmissione a catena, pneumatici a impronta fuoristradistica e sospensioni a lunga escursione, che lo predispongono perciò all’uso tutto terreno.

Nonostante il silenzio assoluto sui dati tecnici, possiamo confermarvi che la base è costituita dall’Integra 750, con il suo bicilindrico parallelo da 750 cc e il cambio a doppia frizione DCT. Non solo: senz’altro sarà disponibile un vano per il casco integrale, soluzione indispensabile per un veicolo che ha tra le sue caratteristiche principali la grande versatilità.  Infine – e anche questa è una certezza – il City Adventure Concept ben presto non sarà più un ben riuscito concept ma un modello in gamma: i vertici Honda, infatti, hanno approvato la produzione. Lo vedremo prestissimo! Dettaglio che non è tale: è stato ideato e disegnato in Italia… (e.m.)