- Pubblicità -

L’aspetto è quello di un maxi-scooter ma, come vi abbiamo raccontato nella nostra prova su strada dello scorso anno, Honda Integra nasconde in realtà sotto le sue plastiche una moto, con telaio, sospensioni, ruote (da 17”) e trasmissione da moto vera (la ciclistica è infatti deriva da quella della best-seller Honda NC750).

16YM Integra
Vedo non vedo: le forme definitive dell’Integra 2016 saranno svelate a Eicma tra qualche giorno

Proprio sul fronte della trasmissione si registra la novità più importante del restyling 2016, poiché il software del cambio DCT (Dual Clutch Transmission) a sei rapporti ora vede la possibilità di impostare su ben tre livelli (S1, S2, S3) a “sportività crescente” la modalità S (Sport), con l’ulteriore possibilità di memorizzarli. Sono poi molte altre le novità introdotte sul nuovo Integra 750: luci a LED anteriori e posteriori, nuova forcella Showa, nuova strumentazione, nuovo terminale si scarico compatto e dal sound più profondo e omologazione Euro4.

Volete saperne di più? Il nuovo Honda Integra vi aspetta dal 17 al 22 novembre ad EICMA 2015.