SuzukiSV6502016-005

Suzuki SV650

La SV650 torna alle origini: più leggera e compatta, punta sulla facilità di guida e sull'immortale bicilindrico a V di 90°

Pubblicato martedì 17 novembre 2015 · da

Ritorno alle origini: a oltre 15 anni dal lancio, avvenuto nel 1999, arriva nelle concessionarie Suzuki un modello ispirato, per filosofia, aspetto e sostanza, alla prima SV650. Con 76 cv di potenza e 64 Nm di coppia, consumi ulteriormente ridotti rispetto alla Gladius che sostituisce, la nuova media bicilindrica Suzuki ha tutto per diventare una delle best-seller del segmento. Orgogliosamente equipaggiata con il motore bicilindrico a V di 90° e 645 cc, schema e frazionamento che secondo la Casa giapponese presenta vantaggi di “carattere” e di comportamento rispetto ai più diffusi bicilindrici e quadricilindri in linea, la nuova SV650 ha oltre 140 parti ridisegnate. Sessanta di esse sono nel motore omologato Euro 4, a partire dai pistoni, che beneficiano al pari dei cilindri di trattamenti specifici per ridurre gli attriti.

SuzukiSV6502016-009

Confermata la doppia accensione, modalità tecnica volta a migliorare l’efficienza della combustione e a ridurre le emissioni inquinanti. L’iniezione di carburante si avvale di corpi da 39 mm di diametro con doppia farfalla, nonché di iniettori a 10 fori, per l’ottimale polverizzazione della benzina. La seconda farfalla sfrutta uno schema brevettato per modulare il flusso d’aria, e permette anche di migliorare la risposta ai bassissimi regimi tipici delle ripartenze in ambito cittadino. Cambia anche la scatola filtro, come del resto e in modo evidente l’intero impianto di scarico 2 in 1, che abbandona del tutto l’impostazione della Gladius, a beneficio della riduzione di peso e del design. Nuovi il radiatore e l’intera strumentazione, che pesa soltanto 275 grammi e offre informazioni come il consumo istantaneo, quello medio e l’autonomia. Comodo l’avviamento, che richiede una sola, leggera pressione del pulsante: sarà poi l’elettronica a gestire il motorino, proprio come avviene sulle auto e sulla GSX-S1000 che ha introdotto il sistema nella gamma Suzuki.

SuzukiSV6502016-006

Nuovo il telaio a traliccio in tubi, progettato per migliorare la maneggevolezza e la compattezza della moto. Compattezza che significa peso inferiore di 8 kg rispetto alla Gladius (197 kg con ABS) e forme più filanti. Ad esempio il serbatoio è più stretto di oltre 6 centimetri, pur mantenendo una buona capacità (13,8 litri). L’altezza della sella è la più contenuta nel segmento con soli 785 mm. Improntata al contenimento dei costi è la scelta di forcella e ammortizzatore: la prima con steli tradizionali, 125 mm di escursione e nessuna possibilità di regolazione; il secondo personalizzabile soltanto nel precarico della molla su 7 posizioni. L’impianto frenante può contare sulla coppia di dischi anteriori di 290 mm; l’ABS Nissin opzionale è più leggero di 830 grammi rispetto all’unità di controllo utilizzata in passato.

Articoli correlati

Continua...peugeot-belville_06-a

Peugeot Belville: si fa in quattro per la città

Il Peugeot Belville che debutta all'EICMA è offerto con due motori, 125 o 200, e due allestimenti, Allure e RS.
12 novembre 2016
Continua...vespa-946-red_18

Vespa 946 RED: per una buona causa

No, stavolta la nostra redazione non c'entra.
08 novembre 2016
Continua...husqvarnavitpilenaero-004

Husqvarna Svartpilen 401: scrambler minimalista

Arriva dalla Svezia questa originale tuttoterreno compatta e leggera, con motore monocilindrico da 44 cv.
08 novembre 2016
Continua...bmwg310gs-12

BMW G 310 GS: cittadina del mondo

Sull'onda del successo della R 1200 GS arriva anche una tuttoterreno monocilindrica di piccola cilindrata.
08 novembre 2016