- Pubblicità -

Sicuramente i feedback di Marc Marquez hanno avuto un certo peso nello sviluppo del casco (anzi DDS ossia Dispositivo Di Sicurezza come Shoei ama chiamare i suoi prodotti) più avanzato mai proposto dal marchio giapponese. Il nuovo X-Spirit III, infatti, racchiude secondo il produttore caratteristiche di alto livello in ogni ambito: sicurezza, comfort, ventilazione e aerodinamica.

shoei x-spirit_14

Per la sicurezza si è lavorato sulla calotta, realizzata con 6 strati di fibre, sull’imbottitura a densità differenziata, sulla visiera con doppio bloccaggio e sul sistema di sgancio rapido di emergenza EQRS. Al comfort generale contribuiscono le 4 misure di calotta, gli interni modulari per posizione e dimensione, il tessuto ad asciugatura rapida e l’imbottitura estraibile e lavabile.

Cruciale per garantire adeguato comfort è la ventilazione, affidata a 3 prese d’aria frontali e 4 estrattori che dovrebbero assicurare visibilità e respirazione ottimali anche in situazioni difficili.

I tecnici giapponesi non hanno trascurato l’aerodinamica, che diventa una variabile di peso soprattutto quando si viaggia a velocità elevate e le turbolenze possono causare instabilità e rumorosità, influendo sulla concentrazione e sull’efficacia della guida.