Honda CB500X_1 - 19

Prova Honda CB500X my16

Voglia di crossover? Se vi piace facile, ecco la nuova versione della bicilindrica CB500X. Costa 6.490 euro f.c.

Pubblicato giovedì 28 aprile 2016 · da
LIVE RIDE

Abbiamo parlato della nuova versione non appena presentata, nell’autunno 2015. E abbiamo provato ormai tre anni fa la prima versione. Oggi la crossover media di Honda torna sulle strade con piccoli cambiamenti, volti a renderla ancora più matura e godibile. Costruita sulla base tecnica condivisa con CB500F e CBR500R, punta sul motore bicilindrico parallelo frontemarcia di 471 cc, bialbero a camme in testa, 8 valvole; alesaggio (67 mm) e distanza tra i cilindri (7 mm) sono gli stessi della CBR600RR. Per il 2016 sono stati modificati gli ingranaggi del cambio, oltre al disegno del condotto che porta aria fresca all’airbox. Immutata la potenza di 48 cv (35 kW), limite fissato per i titolare di patente A2. Piccolo incremento di capacità per il serbatoio: guadagna 200 ml che, in combinazione con il consumo medio dichiarato pari a 29,4 km/l, permettono di ipotizzare un’autonomia ideale di circa 500 chilometri.

Nuova_Honda_CB500X_2016

Più consistenti le modifiche estetiche, concentrate nella zona frontale: sono inediti sia il gruppo ottico a LED, sia il plexiglas parabrezza, che si estende di ben 10 centimetri in più e ospita due fori che hanno il compito di incanalare un flusso d’aria che riduca le turbolenze nella zona del pilota. I fianchetti sono stati ridisegnati e si distinguono per la presenza di grafiche: queste ultime sono apposte anche sui cerchi di tre delle quattro proposte cromatiche, su base bianca, nera e rossa. La quarta opzione è nero opaco, senza ulteriori decorazioni. Tra le migliorie di dettaglio la più importante è la possibilità di regolare su 5 posizioni la leva del freno anteriore; nuova la chiave di contatto, più corta e compatta, come anche il tappo del serbatoio, finalmente incernierato e non avvitato.

HondaCB500X-001

La pinza a due pistoncini è stata sostituita rispetto al modello precedente; confermato l’impianto ABS di serie. Invariate le quote della ciclistica: rispetto a CB500F e CBR500R l’interasse è di 10 mm superiore; la forcella – ora regolabile nel precarico al pari del monoammortizzatore – mette a disposizione 20 mm in più di escursione; l’altezza da terra (170 mm) vale +30 mm sui due modelli che hanno la medesima base tecnica. Il peso? 196 kg in ordine di marcia e con il pieno di benzina.

Già nelle concessionarie, la CB500X costa 6.490 euro f.c., che diventano 7.280 per la Travel Edition, dotata di serie di alcuni accessori altrimenti opzionali quali le valigie laterali da 29 litri di capacità e le barre antiurto.

Articoli correlati

Continua...HondaGoldwingLazareth-003

Lazareth, la Honda Gold Wing a tre ruote

Mentre tutti i costruttori s’impegnano a proporci prototipi di moto a tre ruote, c’è chi una moto tre ruote l’ha già...
20 aprile 2016
Continua...Honda_IntegraS_YM16_3116

Prova Honda Integra & NC750X my2016

Sono tanti gli affinamenti per le due bestseller Honda, da gustare assolutamente con il cambio DCT.
16 marzo 2016
Continua...HondaCB5002016Cover00001

Prova Honda CBR500R e CB500F 2016

Honda aggiorna le sorelle della famiglia CB dedicate ai patentati A2.
04 marzo 2016
Continua...HondaAfricaTwin201600052_cr

Prova Honda Africa Twin 2016

Honda ritorna alle origini e lo fa nel modo migliore. L'Africa Twin è tornata rispettando la tradizione.
30 novembre 2015