Le migliori auto a 10.000 euro

Il prezzo d’attacco è prossimo a 10.000 euro, ma non per questo sono una scelta povera. Ecco una guida alle utilitarie più economiche, performanti e meglio accessoriate sul mercato.

3655

13Le migliori utilitarie con un prezzo d’attacco “a quota 10.000”.

Nella letteratura classica erano le Colonne d’Ercole, limite estremo del mondo conosciuto, a rappresentare il punto di non ritorno per gli esploratori. Oggi, nel segmento delle city car, le moderne Colonne d’Ercole sono costituite dalla somma di 10.000 euro: soglia in prossimità della quale deve attestarsi il prezzo d’attacco di un’utilitaria che ambisca a numeri di vendita rilevanti, specie sul mercato italiano. Ma cosa è possibile acquistare con tale somma? Esiste la remota possibilità di stringere tra le mani il volante d’una vettura dignitosa? Ebbene sì. Certo i modelli entry level dei marchi premium – Audi, BMW e Mercedes-Benz – vedono i listini partire da cifre nettamente superiori, ma contenere la spesa entro i 10.000 euro non significa necessariamente viaggiare a bordo d’una scatola con le ruote.

Indietro