Peugeot 308 SW GT Line, adesso “parla” con lo smartphone

21 giugno 2018 - 10:06

Diventate capienti come le familiari grandi di qualche anno fa, le SW medie stanno vivendo una seconda giovinezza. Così come la Peugeot 308 SW GT Line, che ora si aggiorna nella tecnologia e diventa ancora più “connessa”.

Commenta

per primo!


Schermo generoso e Mirror Screen
La succosa novità della Peugeot 308 SW GT Line è la presenza di un sistema multimediale con schermo touch capacitivo più grande, da ben 9,7″ e funzione Mirror Screen: così, lo smartphone si integra perfettamente nell’infotainment di bordo. Naturalmente, non mancano sistemi di sicurezza quali Active Safety Brake & Distance Alert, Driver Attention Alert, Lane Departure Warning, High Beam Assist, Speed Limit Detection, Adaptive Cruise Control e Active Blind Corner Assist. Molto utile anche il Visio Park a 180°, per una grande visibilità durante le manovre.


130 cv posson bastare
Come sempre, Peugeot 308 SW GT Line vanta scenografiche luci a LED nel frontale mentre la caratterizzazione sportiva è data dal doppio scarico posteriore, oltre che dalle cuciture rosse su pannelli porta e volante. Sotto il cofano, si può scegliere fra PureTech turbo benzina e BlueHDi turbodiesel, entrambi da 130 cv e disponibili con cambio manuale o automatico a 8 rapporti. Se volete di più dovrete puntare sulla GT, mossa dal 2 litri BlueHDi da 177 cv.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Volkswagen Golv VII GTi, l’evoluzione della specie

Multispazio: le 10 migliori auto per gli sportivi

MINI Swind E, quando la storica ha la coscienza pulita