Thule RoundTrip

Si chiamano Pro e Transition e sono due valigie portabici, morbida e rigida, dedicate a tutti coloro che, anche in capo al mondo, vogliono pedalare solo sulla propria due ruote.

13 novembre 2014 - 20:11

Chi lo fa di professione non può ovviamente farne a meno, ma sono moltissimi anche i comuni ciclisti che, al solo sentire la parola “noleggio”, storcono la bocca in una smorfia di dolore…

Per molti di noi il rapporto con la propria bici è troppo intimo per poterle negare il piacere di condividere le emozioni di pedalare su strade nuove, magari all’altro capo del mondo. Per non toccare l’argomento misure e posizione in sella. Non scherziamo! Si pedala solo sulla propria bicicletta, a costo di perdere mezza giornata per smontarla a avvolgerla con la plastica con le bolle, come neanche i bicchieri del servizio buono prima del trasloco…

Deciso che Lei viene con noi (e disposti a pagare per un bagaglio fuori misura), resta solo il problema di farla viaggiare con ogni cura possibile e la scelta fra borsa rigida o morbida è solo una questione di preferire maggior sicurezza o maggiore praticità.

Thule ha in catalogo due borse appartenenti ad entrambe le tipologie: RoundTrip Pro e RoundTrip Transition, rispettivamente morbida e rigida, caratterizzate dalla presenza di un cavalletto da lavoro smontabile che, oltre a fungere da elemento strutturale integrato, una volta a destinazione si rivela un pratico accessorio per le operazioni di montaggio e manutenzione.

Possono alloggiare biciclette da corsa, ciclocross e Mtb con interasse fino a 46”, ossia 116.8 cm, e costano 618 euro. Molto meno di un anello con brillante…

 

Caratteristiche e misure

  • La custodia in ABS (in Nylon, con pannelli laterali rimovibili, nel modello Pro) e il binario di aggancio in alluminio proteggono la bicicletta durante il trasporto
  • Le borse porta ruote in nylon impediscono il contatto fra ruota e telaio
  • Sono inclusi gli adattatori per asse passante da 15 e 20 mm
  • Il cavalletto integrato per il montaggio della bici funge da portabici e da supporto, semplificando gli interventi di montaggio e smontaggio della bicicletta
  • Ruote e maniglie integrate per una maggiore manovrabilità e facilità di trasporto
  • Leggero e facile da riporre, con pannelli laterali e telaio richiudibile (modello Pro)

 

Thule RoundTrip Pro

Altezza interna           88.9 cm

Lunghezza interna      125.7 cm

Peso    8.6 kg

Thule RoundTrip Transition

Altezza interna           93.9 cm

Lunghezza interna      137.1 cm

Profondità interna      39.3 cm

Peso    15.8 kg

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Audi S5 TDI
La sua prima volta

Hyundai, idrogeno anche per la mobilità “pesante”

Peugeot 3008
Le Fiamme Gialle guidano francese