Ci siamo… mancano due settimane, le iscrizioni sono quasi complete e i box già affollati.
Per il terzo anno i fasci di luce proiettati dalle lampade degli atleti illumineranno l’asfalto del circuito di Monza, nella notte fra il 3 e il 4 giugno.

Dal tramonto all’alba, pedalando da soli o in squadra: 2, 4 oppure 8 compagni che si danno il cambio per 12 ore fra i cordoli dell’autodromo più famoso del mondo.
La 12H Cycling Marathon non è una gara come le altre, non si tratta solo una competizione per super atleti e uomini duri ma, soprattutto per i team da 8, è l’occasione per vivere un’esperienza fuori dall’ordinario, coinvolgente e divertente.
Passare una intera notte con i propri amici in un affascinante autodromo trasformato in un incantato velodromo è una storia che resterà per sempre impressa nei ricordi e che non ci si stancherà mai di raccontare (leggi la 12H 2015 e 2016).

Attenzione, però… Chi partecipa una volta resterà stregato e non riuscirà a fare a meno di tornare anche l’anno successivo, come è capitato a noi di Red, ormai veterani dalla prima edizione.