Avevamo lasciato Franco Monchiero e il suo staff sui sentieri di Varazze a ottobre, per il gran finale della 1ª edizione dell’e-Enduro powered by Specialized, andato in scena con una ricetta che mescola impegno fisico, in sella esclusivamente alle e-Mtb da Enduro (leggi la prova della Specialized Turbo Kenevo FSR) a divertimento a oltranza. Corroborati da fitte adesioni al circuito e attestati di stima si ripetono anche quest’anno affinando il tiro, con un lavoro sui percorsi per renderli più appetibili a un bacino allargato di biker, pur mantenendo il giusto coefficiente di difficoltà.

NUOVE TAPPE

Dando uno sguardo al calendario dell’e-Enduro 2018 il via sarà ad Alassio il 18 marzo, per continuare fronte mare il 15 aprile con la seconda tappa a Pietra Ligure. Il 17 giugno il circuito e-Enduro terrà a battesimo una nuova località, Pejo, che in questi mesi ha profuso molte energie nel realizzare sentieri permanenti dedicati alle biciclette a pedalata assistita. Il 29 luglio ci si sposta in Alta Val Badia, non più a Selva di Val Gardena, dove però ad attendere gli iscritti ci saranno sempre gli organizzatori della “Sella Ronda Hero”. Bergamo sarà sede della tappa del 9 settembre, che darà modo a tutti i partecipanti di apprezzare percorsi “Flow” dell’Orio Gravity Park, mentre il gran finale sarà ancora a Varazze, il 14 ottobre, dove è in programma la grande festa che proclamerà i vincitori 2018.

ISCRIZIONI E PREMI 

Siamo riusciti a solleticarvi il palato fino a qui? Bene, sappiate che le iscrizioni sono aperte e con grandi novità. Tanto per cominciare è possibile effettuare l’iscrizione cumulativa a tutte le prove del circuito e-Enduro a un prezzo di 160 euro anziché di 240, con il risultato che due prove sono in omaggio. Aderendo a questa offerta si avrà inoltre diritto a una tabella gara personalizzata con stampati nome/cognome/team/numero di gara a scelta (che rimarrà invariato per tutta la durata del circuito). Per i primi 30 iscritti c’è anche una T-shirt esclusiva “e-Enduro 2018” in omaggio.