È UFFICIALE

Ora è ufficiale: dal 2019 Dorna organizzerà e gestirà il nuovo campionato mondiale Moto-e World Cup, una sfida tra sole moto elettriche. Ad annunciarlo durante una conferenza stampa è stata proprio la Dorna insieme a quello che sarà il fornitore unico: l’italianissima Energica, che metterà a disposizione una versione evoluta ed elaborata della Ego.

Certamente l’azienda italiana con sede a Modena ha pescato un bel kolly: In CRP -azienda di altissimo livello tecnologico, fornitore di tutte le scuderie di F1, hanno sempre creduto nella moto elettrica, pur affrontando numeri di vendita limitati. Grazie a questo accordo la engineering modenese ottiene una visibilità decisamente prestigiosa. Ed è anche giusto che sia così: è stata la prima azienda a progettare, produrre e vendere una moto elettrica sportiva (ve la ricordate la eCRP 1.4? Era la prima moto sportiva racing di Energica. L’abbiamo provata 5 anni fa, qui), chi più di loro ha il know how e le competenze che servono? Ecco perché le dichiarazioni di Livia Cevolini, CEO di Energica Motor Company, sono entusiastiche.

PAROLA AI PROTAGONISTI

Siamo orgogliosi di essere stati scelti da Dorna e siamo già impegnati in questo progetto. Quello che porteremo sui campi di gara è la passione per i motori in una nuova declinazione”. Ha continuato così Livia: “Abbiamo portato il settore elettrico a un altro livello: ogni nostra moto viene sottoposta a numerosi controlli di qualità e il centro R&D è sempre concentrato su nuove tecnologie e sull’applicazione pratica. Arriviamo dalle corse e il nostro obiettivo era tornare alle origini. Il campionato Moto-e World Cup è un eccellente progetto ed è proprio quello in cui speravamo”.

Anche Ezpeleta sembra entusiasta: “la Coppa del Mondo Moto-e World Cup è un nuovo ed eccitante progetto e siamo orgogliosi di affidarci a Energica come fornitore. Crediamo nell’eccellenza, nella qualità e nelle prestazioni e non potevamo trovare collaboratore migliore per lanciare questo campionato”.