I migliori guanti riscaldati

12 dicembre 2019 - 15:25

Il prodotto novità 2020 della linea WarmMe di Capit si chiama Urban. Ideali anche per gli spostamenti in città sono in pelle pieno fiore e tessuto idrorepellente e isolante, con rinforzi sui palmi per assicurare una presa ottimale. Il circuito, realizzato con cavo riscaldato in fibra di carbonio, segue il profilo del guanto, irradiando calore in ogni parte della mano. La batteria è agli ioni di litio Li-Po 2200mAh e garantisce una durata di 2 ore. Unico il livello di temperatura disponibile. 150 gli euro necessari per averlo. Una valida alternativa sono i guanti con protezioni rigide WarmMe (240 euro), aggiornati da Capit sotto il profilo del design e della funzionalità. Il tasto easy-touch, presente in tutta la linea di abbigliamento riscaldato del brand, è stato applicato anche a questo guanto ed è retroilluminato con LED di segnalazione della potenza riscaldante. Nel catalogo Capit troviamo infine i guanti riscaldati Outdoor (213,50 euro), senza protezioni rigide e regolabili su tre livelli di temperatura. Le batterie e il caricabatterie sono inclusi nella confezione.

Capit

Ixon

Klan-e

Macna

Tucano Urbano

Commenta per primo