I migliori guanti riscaldati

12 dicembre 2019 - 15:25

Le novità nel segmento guanti riscaldati a cura del brand olandese Macna sono tre. I loro nomi sono Electron (299,85 euro), Ion (249,95 euro) e Foton (219,95 euro), tutti confezionati in pelle di capra e compatibili con i dispositivi touch screen. La tecnologia Raintex DL caratterizza il modello Electron. La membrana interna viene pressata e incollata direttamente sul guscio esterno del guanto evitando di nastrare le cuciture e rendendolo così più morbido e leggero. Protezioni in carbonio R.I.S.C. sulle nocche, rinforzi in TPR sulle dita e protezioni morbide in EVA sul palmo sono altre peculiarità dell’accessorio. Electron, così come il modello Ion, è regolabile su 4 livelli di riscaldamento ed è alimentato con sistema Dual Power, che consente di collegare il guanto a una fonte a 12 volt (batteria della moto), a due batterie Li-Po a 12 volt, da inserire nei polsini, oppure a due batterie Li-Po a 7,4 volt, per praticare quelle attività che non richiedano un’intensità di riscaldamento elevata. Ion è confezionato in pelle di capra e tessuto con protezioni morbide sulle nocche e isolamento termico interno in Bemberg. Chiude la rassegna il modello Foton, forte di buona parte delle caratteristiche proprie dei due modelli precedenti, ma con impostazione del riscaldamento su 3 livelli.

Capit

Ixon

Klan-e

Macna

Tucano Urbano

Commenta per primo