Honda CRF250L

Moto d'accesso pensata per i giovani, è stata ridisegnata ed è anche leggermente più potente

7 novembre 2016 - 20:11

Facile e leggera, a suo agio in più situazioni, semplice senza essere banale: la CRF250L punta su queste caratteristiche per conquistare i motociclisti più giovani. Forte dell’aspetto rinnovato rispetto al modello lanciato nel 2012, può contare anche sulla potenza leggermente superiore del monocilindrico (+1,7 cv a 24,8), oltre che su consumi dichiarati molto interessanti (33,3 km/l nel ciclo WMTC). Omologato Euro 4, il motore si avvale di aspirazione e scarico progettati ex novo nonché dell’iniezione elettronica PGM-FI con il corpo farfallato di 38 mm invece che 36 mm. Il telaio è in acciaio, le sospensioni sono a lunga escursione (250 mm anteriore, 240 mm posteriore), il forcellone in alluminio. Le ruote sono da 21″ e 18″ rispettivamente davanti e dietro, con il perno della ruota anteriore di diametro maggiorato (+2 mm). La nuova strumentazione è digitale e include il contagiri. Il peso con il pieno di carburante è pari a 146 kg.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Kawasaki Z H2
Potenza compressa

Sotto la lente
Shark Race-R Pro

Kymco Agility 300i ABS: versatile e potente