- Pubblicità -

Speciale. Anzi, di più. Realizzata dalla divisione one-off (edizioni speciali) di Maranello, la 458 MM Speciale è un esemplare unico nato per soddisfare i desideri di un facoltoso cliente inglese. Un appassionato del V8 aspirato Ferrari…

Ferrari458MMSpeciale-002
Ferrari 458 MM Speciale

Evoluzione estrema di 458 Italia, 458 Speciale vanta numeri da capogiro. A partire dalla potenza specifica di 135 cv/l, la più elevata di sempre tra le Ferrari stradali aspirate, garantita dal V8 di 90° 4.5 32V Made in Maranello. Un’unità caratterizzata dall’albero motore piatto, dalla lubrificazione a carter secco, dai pistoni rivestiti in grafite, dagli alberi a camme trattati con un processo di lappatura per ridurne la rugosità e dai collettori d’aspirazione corti e pressoché rettilinei, dotati di 3 valvole a farfalla all’interno del corpo centrale di collegamento. Farfalle azionate da un sistema pneumatico gestito elettronicamente per ottimizzare la coppia a tutti i regimi. Tecnologie raffinate che, in abbinamento all’alimentazione a iniezione diretta di benzina e ai variatori di fase sia lato aspirazione sia lato scarico, garantiscono una potenza massima di 605 cv – erogata allo stratosferico regime di 9.000 giri/min – e una coppia di 540 Nm.

Ferrari458MMSpeciale-004

I capolavori non si toccano. Ragione per la quale la one-off MM condivide la meccanica, immutata, con la versione standard. Il Centro Stile del Cavallino si è infatti concentrato principalmente sulla carrozzeria, ora integralmente in alluminio fatta eccezione per i paraurti in carbonio, sulla verniciatura in nero dei montanti – così da evocare l’effetto ottico della visiera di un casco – e nei colori della bandiera italiana del corpo vettura, oltre che sull’adozione d’inediti gruppi ottici e cerchi in lega. Ben più radicali e delicati gli interventi a livello aerodinamico, specie considerando che 458 Speciale ha portato al debutto le appendici mobili sia all’avantreno sia al retrotreno, orientate al bilanciamento della deportanza e alla riduzione della resistenza all’aria. Nello specifico, lungo le fiancate spiccano nuove prese d’aria, il lunotto è stato ridisegnato e debutta uno spoiler posteriore fisso dall’incidenza maggiorata.

Ferrari458MMSpeciale-001

Interventi di dettaglio in un contesto, del resto, già vicino alla perfezione, dal momento che 458 Speciale può contare anche sul controllo elettronico dell’angolo d’assetto, denominato SSC (Side Slip Angle Control) e votato ad agevolare la guida al limite, oltre che sulle sospensioni a controllo magnetoreologico, introdotte da 599 GTB Fiorano e in grado di gestire lo smorzamento tramite la variazione istantanea delle proprietà di un fluido sensibile al campo magnetico generato all’interno dell’ammortizzatore. Difficile pretendere di più.

Ferrari 458Speciale-001
Ferrari 458 Speciale