rrevqconvconcept06031207

La libertà assoluta è… una bella scoperta

In estate o in inverno, con il sole o con la neve, c'è solo da scegliere la destinazione: la Range Rover Evoque Convertible è pronta a portare i suoi occupanti ovunque, rendendo il viaggio un'esperienza di libertà totale.

Pubblicato venerdì 16 settembre 2016 · da

Con l’estate che volge al termine, c’è chi è pronto a mandare in letargo spider o cabriolet, senza sapere a volte che le mezze stagioni e – perché no? – anche l’inverno sono periodi nei quali è bellissimo viaggiare con la capote abbassata. Per una conferma si può sempre chiedere agli appassionati inglesi e tedeschi, che non hanno certo un clima temperato ed eppure sono i più grandi estimatori delle macchine scoperte nel Vecchio Continente. Per chi è entrato nella loro ottica e cede spesso alla tentazione di muoversi en plein air, c’è una macchina che si sta affermando come un vero must. E’ la Nuova Range Rover Evoque Convertible, una specie di passepartout capace di portare ovunque i suoi occupanti rendendo il viaggio un’esperienza sempre speciale. Il primo Suv premium compatto convertibile al mondo non si accontenta infatti di catalizzare gli sguardi tra le vie dei centri storici, con il suo paraurti grintoso, i fendinebbia a Led e le prese d’aria voraci, oltre alla linea di cintura alta e atletica.

RREVQConvertibleDrivingSnow09111503

La Nuova Range Rover Evoque è pronta a uscire dalle strade battute con la stessa disinvoltura con cui ha saputo rompere gli schemi nel mondo dell’auto e guadagnare la ribalta dei social network con l’hashtag #EvoqueConvertible. Il pilota deve solo selezionare il tipo di fondo su cui intende guidare: il resto lo fa il Terrain Response, regolando in un batter d’occhio tutta l’elettronica di bordo per superare qualsiasi ostacolo, nel rispetto della tradizione della Casa che detta legge nel mondo delle 4 x 4. E’ un’operazione semplice, che si compie con un pomello a portata di mano sul tunnel centrale, perché l’abitacolo non lascia nulla al caso. C’è spazio per quattro persone e per i loro bagagli e ogni comando è là dove si vorrebbe che fosse. Tutto è realizzato con cura e con materiali di qualità, a partire dai sedili, che si possono ordinare con il raffinato rivestimento in pelle Oxford e con le funzioni di riscaldamento e ventilazione, per avere il massimo del comfort anche quando si decide di abbassare la capote. L’apertura si può fare anche in movimento: basta spostarsi a meno di 48 km/h e agire sull’apposito pulsante per godere della stessa sensazione di libertà e di essere immersi nell’ambiente circostante che di solito è riservata ai motociclisti. Il tutto potendo però contare all’occorrenza sulla stessa silenziosità di una Suv a tetto rigido, quando ci si sposta veloci in autostrada.

La gamma della Nuova Range Rover Evoque Convertible è ricca, con versioni sportive dedicate a chi ha frequenti pruriti al piede destro e altre pensate invece per chi macina ogni anno chilometri su chilometri ma vuole farlo distinguendosi. Non resta con consultare il configuratore Range Rover per scoprirle e per conoscere anche meglio i ricchi allestimenti SE Dynamic e HSE Dynamic.




Articoli correlati

Continua...RangeRoverSportMY17-apertura

Range Rover Sport 2017: forza quattro

Oltre che dai consueti motori V6 e V8, la nuova Range Rover Sport sarà mossa da un quadricilindrico 2.0 td da 240 cv.
24 agosto 2016
Continua...RangeRoverEvoqueConvertible-apertura

Range Rover Evoque Convertible: la beach SUV

È la prima Sport Utility cabriolet al mondo.
13 novembre 2015
Continua...RangeRoverEvoque2016-apertura

Range Rover Evoque 2016: un cuore nuovo

La SUV britannica sostituisce il noto 2.2 td Ford con il moderno 2.0 td Euro 6 da 150 o 180 cv della famiglia Jaguar Land...
24 febbraio 2015
Continua...

Range Rover Sport SVR: il SUV è atomico

È la versione di serie più potente e veloce mai realizzata di Range Rover Sport.
27 settembre 2014