Nissan GT-R Track Edition: svelati prezzo e dati

Look pistaiolo e dotazione particolarmente ricca per l'ultima versione della supercar nipponica, che entra in listino a 118.900 euro. Le consegne inizieranno a novembre

Pubblicato mercoledì 28 settembre 2016 · da

Da quando è arrivata sul mercato nel 2007, la Nissan GT-R è entrata nel cuore di molti appassionati e la Casa provvede puntualmente a stuzzicare gli aficionados di questo modello con aggiornamenti, nuove versioni ed edizioni speciali. L’ultima novità in ordine di tempo è la Nissan GT-R Track Edition, che entra in listino a 118.900 euro e si va collocare nelle gerarchie di famiglia subito sotto la GT-R NISMO, uscendo a sua volta dalla Divisione Motorsport.

Nissan reveals full specs and pricing for thrilling new GT-R Track Edition

La GT-R Track Edition si distingue dalle sorelle per un paraurti allargato, per i cerchi da 20” NISMO Racing Black e per la presenza di una targhetta identificativa all’interno dell’abitacolo. Piccole differenze si segnalano poi tra gli esemplari Track Edition destinati ai diversi Paesi: i sedili Recaro, per esempio, in Germania hanno il guscio posteriore in carbonio, particolare che è optional in Francia e Gran Bretagna. Su questi ultimi mercati sono standard invece i sedili rossi e neri ereditati dalla Black Edition ma i clienti possono per contro sfoggiare lo spoiler posteriore in carbonio, che i tedeschi ricevono solo a pagamento. A fare da denominatore comune ci sono poi sempre il sistema d’infotaiment Nissan Connect con touch screen da 8 pollici e lo stereo Bose con 11 altoparlanti.

Nissan reveals full specs and pricing for thrilling new GT-R Track Edition

La colonna sonora cui tengono di più i clienti della Nissan GT-R Track Edition è però quella assicurata dal confermatissimo V6 3.8 biturbo in configurazione da 570 cv e 637 Nm e abbinato alla trazione integrale, per una motricità al top.  Ogni motore – va ricordato – è assemblato a mano da un singolo operaio, che sarebbe tuttavia più giusto definire però maestro artigiano o takumi, in giapponese.

Articoli correlati

Continua...

Nissan ProPilot: al via la guida semi autonoma in Giappone

Dopo i costruttori tedeschi e americani, ora anche Nissan dedica un sistema di guida semiautonoma a una vettura di serie.
27 luglio 2016
Continua...

Nissan Fuel Cell e-Bio: l’idrogeno sarà verde

Nissan rivoluziona l’alimentazione a celle di combustibile, ricavando l’idrogeno dal bioetanolo in vettura.
17 giugno 2016
Continua...

Nissan GT-R 2017: Nismo dura e pura

Il restyling della supercar nipponica porta in dote interventi di dettaglio che rafforzano la vocazione granturistica della...
30 maggio 2016
Continua...

Fast Test Nissan Juke 1.5 dCi 2016

Mai stanca di riscuotere successi la Juke continua il suo percorso evolutivo, ora caratterizzato dall’arrivo dell’omologazione...
16 maggio 2016