PeugeotTraveller-001

Peugeot Traveller: vocazione XXL

La monovolume francese, sviluppata in partnership con Toyota e Citroën, è disponibile con due misure d’interasse e in tre lunghezze differenti. Può ospitare sino a 9 persone. Il bagagliaio? Una piazza d’armi.

Pubblicato venerdì 26 febbraio 2016 · da

Ma non c’eravamo già visti? Peugeot Traveller, la nuova monovolume XXL della Casa francese, trae origine da un progetto condiviso con Toyota e Citroën che ha portato alla nascita, rispettivamente, delle inedite Proace e SpaceTourer. Da queste si distingue per il design del frontale, che richiama la media 308, e per la “firma” luminosa portata in dote dalle luci diurne a LED.

PeugeotTraveller-002

Sviluppata sulla base della piattaforma modulare EMP2 del Gruppo PSA, Traveller è in grado di ospitare sino a 9 persone ed è proposta in tre varianti con interasse standard (2,92 metri) oppure a passo lungo (3,27 m) e con sbalzo posteriore di 0,8 o 1,15 m. Divengono così disponibili le configurazioni Compact (4,6 metri di lunghezza), Standard (4,95 m) e Long (5,3 m). Il bagagliaio offre una capienza compresa tra 1.500 e 4.900 litri: un vano enorme, oltretutto reso facilmente accessibile dalle porte posteriori scorrevoli.

PeugeotTraveller-003

Quanto ai motori, omologati Euro 6 complice l’iniezione d’urea, la gamma ruota attorno ai propulsori BlueHDi 1.6 td da 95 o 115 cv e 2.0 td da 150 o 180 cv abbinati a una classica trasmissione manuale a 6 rapporti o al noto cambio robotizzato a 6 marce ETG6. Tra le dotazioni di pregio spiccano il controllo della trazione evoluto Grip Control, il tetto vetrato in due sezioni, l’azionamento elettrico delle porte scorrevoli, il lunotto apribile separatamente rispetto al portellone e le bocchette d’aerazione aggiuntive lungo il padiglione, mentre in abitacolo sono confermate tutte le soluzioni tecnologiche d’ultima generazione tipiche della gamma Peugeot quali l’head-up display, il sistema d’infotainment con display touchscreen da 7 pollici corredato della connettività Mirror Screen per la compatibilità con gli smartphone sia Android sia iOS, il cruise control adattivo, la frenata automatica d’emergenza in caso di collisione imminente e il riconoscimento della segnaletica stradale.

PeugeotTraveller-010

Ai professionisti è dedicato l’allestimento Business Vip, forte d’interni in pelle, climatizzatore trizona, tetto in vetro e tavolino ripiegabile. Accanto alla versione di serie di Traveller, in occasione del salone di Ginevra Peugeot proporrà un’interpretazione iper connessa – al momento allo stato prototipale – della propria monovolume XL. i-Lab, questo il nome della concept, può contare sulla connettività Wi-Fi, un maxi touchscreen da 32 pollici sviluppato in collaborazione con Samsung, un visore per la realtà virtuale e molteplici punti per la ricarica a induzione dei device elettronici.

PeugeotTravellerILab-003

Peugeot Traveller iLab

Articoli correlati

Continua...Peugeot508SWMix-apertura

Peugeot 508 SW Mix: la professionista

La wagon francese è ora disponibile anche in versione autocarro, mossa dal 1.6 BlueHDi da 120 cv.
08 gennaio 2016
Continua...Peugeot308GTi-053

Prova Peugeot 308 GTi

Anche la media Peugeot conquista il pregiato appellativo GTi.
14 ottobre 2015
Continua...PeugeotPartnerTepee-014

Prova Peugeot Partner Tepee 1.6 Blue HDi

In giro per l’Europa (a pieno carico) con il rinnovato multispazio Peugeot.
23 settembre 2015
Continua...Peugeot2082015-020

Prova Peugeot 208 2015

La seconda generazione della Peugeot 208 porta in dote nuovi motori e qualche piccolo ritocco estetico.
28 maggio 2015