Accordi: GM compra un pezzo di PSA

I due colossi uniscono le forze per… spendere meno soldi. Fiat battuta.

Parigi chiama Detroit risponde, anzi paga. Arriva infatti dagli Usa una bella iniezione di capitali per il gruppo PSA di cui General Motors acquisterà il 7%. Obbiettivo risparmiare due miliardi di dollari l’anno nei prossimi 5 anni, per un totale di dieci.Il gruppo GM batte quindi sul filo di lana la Fiat che non ha mai nascosto un interesse per PSA. Il frutto dell’accordo è ovviamente lo sviluppo comune di piattaforme, componenti e tecnologie. Verrà creata una joint-venture specifica, cui verrà allocato un budget di 125 milioni di dollari, per ottenere risparmi sugli acquisti.In ogni caso, ogni azienda resterà autonoma e continuerà a presidiare il mercato con i propri prodotti.