Audi A1 Quattro

Produzione limitata a 333 esemplari, arrivo sul mercato nel 2012. E soprattutto 265 CV, trazione integrale quattro, 0-100 km/h in 5″7…

Anche per la A1 arriva una versione esclusiva, ricchissima nell’allestimento, esuberante nelle prestazioni. Il nome è inconfondibile, Quattro: identifica i modelli a trazione integrale della Casa e qui è associato a un modello realmente esclusivo, perché prodotto in 333 esemplari soltanto.Il motore è il quattro cilindri 2.0 TFSI di 1.984 cc, con iniezione diretta e sovralimentazione, che permettono in questa versione di ottenere 350 Nm di coppia e 256 cv (188 kW) di potenza a 6000 giri/min. All’altezza anche le prestazioni dichiarate: 0-100 km/h in 5″7 e velocità massima di 245 km/h. Ridotti i consumi, almeno secondo quanto comunicato da Audi: 8,5 litri per 100 km.La trasmissione a 6 rapporti è gestita dalla frizione a dischi multipli in bagno d’olio, a controllo elettronico e comando idraulico. In condizioni normali la frizione ripartisce la maggior parte della trazione alle ruote anteriori, ma con il semplice e rapido contatto tra i dischi anche le posteriori possono ricevere coppia per ottenere la trazione integrale. In caso di slittamento di una ruota provvede, poi, il bloccaggio elettronico a intervenire, frenandola.Gli interventi su telaio e sospensioni mirano a ottenere una miglior risposta del veicolo rispetto al modello standard. I cerchi sono di 18″, color bianco ghiaccio, con disegno a turbina e pneumatici 225/35. I dischi freno ventilati anteriori raggiungono i 312 mm di diametro. L’ESP include una modalità sportiva ma può anche essere disattivato.L’auto è riconoscibile al primo sguardo: color bianco ghiaccio metallizzato con tetto nero lucido, loghi Quattro e tanti dettagli caratterizzanti, dalla calandra ai gruppi ottici anteriori, ai cristalli posteriori oscurati, le luci LED più scure, i due terminali di scarico. All’interno predomina il nero, anche sui sedili rivestiti in pelle con cuciture rosse a contrasto. Il volante riporta il numero di serie progressivo di ciascun esemplare, molti comandi sono in alluminio.La A1 Quattro sarà disponibile nella seconda metà del 2012. Sono previsti di serie i gruppi ottici anteriori xeno plus, luci freno adattive, pacchetto luci interno, sensore luci e pioggia, sistema di ausilio al parcheggio, climatizzatore automatico, antifurto, radio digitale, hi-fi Bose con 14 altoparlanti, Bluetooth per collegarsi a Internet, hot spot interno…