BMW, le novità al Salone di Pechino

La concept i8 è una spider ibrida di tipo plug-in che abbina un propulsore elettrico da 131 CV con un endotermico da 223; la 335 Li una serie 3 a passo lungo, a uso e consumo del mercato locale

Due le novità di BMW per Auto China 2012: un colpo al cerchio con l’ecologico concept i8 (leggasi: ecco ciò che guiderete domani) e uno alla botte con la 335 Li  (ovvero ciò che potete acquistare già da adesso), berlina del segmento E dal passo allungato almeno quanto le ambizioni.La i8 Concept è una spider che prefigura la nuova mobilità secondo la Casa dell’Elica: è un mezzo ibrido di tipo plug-in che prevede un propulsore elettrico e un endotermico. Il primo serve per gli spostamenti a breve raggio e per l’accesso a zone riservate ai veicoli con emissioni zero; il secondo per garantire autonomia e, di conseguenza, per le tratte extraurbane a medio-lungo raggio. La i8 ha dimensioni da spider media: 4,48 metri di lunghezza per 1,92 di larghezza. Il tetto è ripiegabile, ed è diviso in due sezioni. Il propulsore elettrico sviluppa 131 CV ed è asservito all’assale anteriore; l’endotermico (un tre cilindri sovralimentato) arriva a 223 CV, trasmessi alle ruote posteriori.L’accelerazione da 0 a 100 km/h è di 5 secondi; la velocità massima raggiungibile è di 250 km/h; il consumo combinato di 3 litri per 100 km (quanto una Lupo 3L di una decina d’anni fa: ovviamente i trenta e più km al litro promessi risentono positivamente dell’azione del motore elettrico) e l’autonomia in modalità solo elettrica di circa 30 km. La ripartizione dei pesi tra i due assali è del 50%-50%: di fatto, la i8 non è “solamente” una vettura ibrida, quanto uno dei primi esempi di trazione on-demand. Nonché di sfida per gli ingegneri di Monaco negli anni a venire, per gestire in maniera corretta la dinamica di guida in condizioni profondamente differenti.A fianco della i8, la BMW 335 Li, con la L a significare Long Wheelbase, ovvero passo allungato (di 11 cm rispetto alla Serie 3 europea). Già, perché i cinesi vanno matti per le berline che si danno arie da limousine: sta alle Case raccogliere il messaggio e impegnarsi di conseguenza. Mettiamola così: il popolo cinese vive oggi ciò che l’Occidente ha già vissuto ieri. Quando il terzo volume “doveva” entrare a forza anche sulle utilitarie. O, se di professione si era capi di Stato, si viaggiava in Pullman (beninteso, Pullman nel senso di Mercedes 600)…La base è la Serie 3 F30; La BMW 335Li sarà prodotta in Cina dalla Brilliance Auto nello stabilimento di Shenyang. Il 3 litri turbocompresso (già, 3 litri a dispetto della sigla) sviluppa poco più di 300 CV. Per chi vuole qualcosa in meno, si può ripiegare – si fa per dire, ovviamente – sulla 328 Li o sulla 320 Li. Dove si potranno stendere regalmente le gambe al pari della sorella maggiore, chiamata a contrastare in terra d’Oriente le Audi a passo lungo di pari lignaggio.