BMW M135i Concept

È solo un concept, ma ne siamo proprio sicuri? La M135i esposta a Ginevra ha tutto il sapore della versione definitiva e per prima svela la linea della 1 a tre porte.

Carrozzeria due volumi, motore anteriore, trazione posteriore, 5 porte. Questi i punti cardine del progetto serie 1, almeno fino a oggi. In realtà, il palcoscenico di Ginevra è pronto a svelare anche l’altro lato della piccola di Monaco, quello più arrabbiato e sportivo. E con sole tre porte.La M135i è stata dichiarata come concept, in realtà ha tutto l’aspetto di un modello fatto e finito, pronto per andare in produzione.  L’intento di BMW è anticipare l’arrivo della carrozzeria a tre porte per la sua berlinetta di segmento C, solleticando al tempo stesso i pruriti degli appassionati.Si perché, ovviamente, per lanciare le tre porte BMW ha esagerato scegliendo di proporre la nuova 1 in edizione “M”. Sotto il cofano della M135i alloggia infatti nientedimeno che un sei cilindri in linea turbo da oltre 300 cv, lascio? Ma non è tutto perché di contorno sono arrivati freni maggiorati, sospensioni sportive con assetto adeguato alla potenza del motore, e uno scarico sdoppiato che fa invidia al più aggressivo dei tunerPer condire il tutto i tecnici BMW hanno vestito la M135i di tutto punto con cerchi in lega da 18, grafiche BMW Motorsport, calotte specchi dipinte di grigio, griglia nera, paraurti aerodinamico e prese d’aria molto voluminose. Risultato: la M 135i Concept fa una gran scena. Ma la nuova M di BMW non è solo estetica, i freni sono stati potenziati, le sospensioni hanno un assetto adeguato alle prestazioni, lo scarico è degno del miglior “tuner”. Per ora è tutto, a Ginevra ne sapremo di più.