Quello di Bridgestone nel mondo olimpico è un viaggio lungo un decennio. La sua partnership con il Comitato Olimpico Internazionale (CIO), annunciata a Tokyo 2014, si prolungherà infatti fino ai Giochi del 2014, passando per le Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018, i Giochi Olimpici di Tokyo 2020, le Olimpiadi invernali a Pechino 2022. Un percorso che il marchio nipponico, produttore di pneumatici e prodotti in gomma, ha scelto di promuovere attraverso la campagna motivazionale “Insegui il Tuo Sogno, Non Fermarti Mai, con l’intento di sostenere tutte quelle persone che credono nelle proprie capacità e, nonostante gli imprevisti, mirano a realizzare i propri obiettivi. Ad affiancare l’azienda nel “viaggio” ci saranno tre ambassador italiani, che attraverso le loro storie fatte di sogni, difficoltà e impegno, sono riusciti a restare concentrati per percorrere la propria strada e vincere la propria sfida.

Valeria Straneo, maratoneta e medaglia d’argento ai Mondiali e Europei di atletica,  anche se affetta da una disfunzione genetica non si è arresa e ha raggiunto importanti traguardi sportivi. Gianmarco Tamberi, favorito per la medaglia d’Oro di salto in alto alle Olimpiadi di Rio 2016, invece, poco prima dei Giochi è rimasto vittima di un infortunio e oggi punta a Tokyo 2020. Il nuotatore 
Gregorio Paltrinieri, infine, mentre si preparava ai Giochi Olimpici di Londra un terremoto investì Carpi, sua città d’origine, distruggendo le case di tutti i suoi familiari e amici. A soli 17 anni si è impegnato a fare in modo che quella battuta d’arresto, che aveva inficiato la sua concentrazione, non lo separasse dal suo sogno, permettendogli di vincere la medaglia d’Oro alle Olimpiadi.
La campagna “Insegui il tuo Sogno, Non Fermarti Mai” sarà attivata su innovative piattaforme digitali e attraverso numerosi eventi dedicati per lo più alle giovani generazioni.