Citroën DS3 e DS3 Cabrio MY14: nuova luce

La Casa francese presenta inediti proiettori con tecnologia d’illuminazione “mista” a LED e gas Xeno. Ne beneficiano le compatte DS3 e DS3 Cabrio, arricchite da finiture e dotazioni di pregio. Entra in gamma il nuovo motore 1.6 BlueHDi negli step da 100 e 120 cv

Nuova “firma luminosa” per Citroën DS3 e DS3 Cabrio: le compatte sportiveggianti francesi adottano inediti gruppi ottici che abbinano – si tratta di una primizia – la tecnologia d’illuminazione a LED e mediante gas Xeno.

I proiettori transalpini promettono un risparmio energetico rispetto allo standard del 35% nel caso degli anabbaglianti e del 75% per gli abbaglianti, a fronte di una durata di oltre 20.000 ore: 20 volte più delle lampade alogene. Confermati gli stop e le luci diurne a LED. Oltre allo “sguardo” evoluto, DS3 beneficia di alcuni affinamenti in abitacolo. La plancia può essere impreziosita mediante un’incisione laser, mentre lungo i cristalli laterali posteriori è possibile applicare delle serigrafie. Personalizzazioni incluse nel programma “Irrésistible Paris” che richiama la raffinatezza dell’architettura parigina e i monumenti simbolo della Ville Lumière; in primis la Torre Eiffel e l’arco di trionfo. Tra gli optional, infine, spicca la pelle Nappa Crescendo, caratterizzata da una lavorazione tipica delle sportive del passato.

All’upgrade in chiave glamour si accompagna un nuovo propulsore omologato Euro 6. Più precisamente il 4 cilindri in linea td common rail 1.6 BlueHDi in versione 120 (120 cv e 300 Nm – 30,6 kgm – di coppia) e 100 (100 cv e 254 Nm – 25,9 kgm), caratterizzato dalla tecnologia SCR (Selective Catalytic Reduction) e dall’iniezione d’urea (leggi qui il nostro approfondimento tecnico) per la trasformazione degli ossidi di azoto (NOx) in innocui vapore acqueo (H2O) e azoto (N2). BlueHDI 100, nel dettaglio, promette emissioni di CO2 contenute in 81 g/km – un valore strepitoso, degno di un’ibrida –, mentre BlueHDi 120 si attesta a 94 g/km a fronte, rispettivamente, di percorrenze di 32,3 e 27,8 km/l (!). Nulla cambia quanto alla motorizzazione top di gamma, ovvero il 1.6 THP (turbo a iniezione diretta di benzina) da 155 cv, mentre è confermato il tre cilindri 1.2 12V VTi da 82 Cv, disponibile anche in abbinamento alla trasmissione elettroattuata a 5 rapporti ETG5.