Sanificazione auto, qualche suggerimento

Le superfici visibili ma anche i condotti dell’impianto di aerazione: ecco come eseguirla

17 marzo 2020 - 8:30

Al Coronavirus un merito, uno soltanto sia chiaro, va riconosciuto: ha elevato il senso dell’igiene personale e degli ambienti a livelli impensabili fino a poco tempo fa. In realtà, lavarsi le mani spesso e bene, così come sanificare i locali, gli abitacoli e tutti gli oggetti con cui si viene a contatto sono raccomandazioni che i medici fanno da sempre. Non solo: sul mercato esistono tantissimi prodotti studiati appositamente per questo scopo

L’UMIDITÀ CAUSA DEI CATTIVI ODORI IN AUTO

Le aziende che si occupano di prodotti per la pulizia dell’auto hanno nel proprio listino diversi articoli che sono perfetti per questa stagione. Il consiglio è quello di andare sugli spray disinfettanti, meglio se dotati di presidio Medico Chirurgico. E perché si fa riferimento proprio alla primavera (che inizia tra 4 giorni)? Semplice: l’umidità che si deposita nell’abitacolo durante l’inverno può dare origine a muffe e funghi, causa a loro volta di cattivi odori. Sì, quell’odore “di chiuso” di cui non si capisce bene la natura, è legato proprio a questo fenomeno.

BASTANO POCHI MINUTI PER PROFUMARE L’ABITACOLO

Per i dettagli sull’utilizzo dei prodotti vi rimandiamo alle istruzioni degli stessi. Sappiate però che è meglio acquistare quelli che, in una sola applicazione, rimuovono muffe, funghi, batteri e conseguenti cattivi odori. Come per i deodoranti, anche questi prodotti sono disponibili in varie fragranze. Insomma, c’è solo l’imbarazzo della scelta, ma volete mettere la soddisfazione di tornare a guidare (quando il lockdown per Coronavirus sarà terminato) in un abitacolo che profuma di nuovo?

PULIZIA DELLA PERSONA

Come scritto all’inizio, fondamentale è la pulizia – prima di tutto, in particolare in tempi di pandemia – delle mani e delle superfici. L’ideale, per tutti, sarebbe quello di avere un igienizzante da tenere in tasca per sanificare le mani ogni volta che si toccano superfici comuni (sui mezzi pubblici, per esempio). Per chi poi utilizza l’auto, sarebbe opportuno sanificare di tanto in tanto le superfici e, per non vanificare questo lavoro, igienizzare le mani ogni volta che si entra in macchina.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Coronavirus, VW offre personale qualificato per l’emergenza

aston martin motore v6

Aston Martin torna a farsi un motore in casa. Un “evento”, ecco perché

Coronavirus, Ferrari prolunga lo stop fino al 14 aprile