Si chiama DS 4S, quindi avrà senza dubbio a che fare con le recentemente rinnovate DS 4 e DS 4 Crossback. Nulla di più sbagliato! DS 4S scrive una storia a sé stante, complice la vocazione Orientale del modello…

DS4S-001

Nasce per il mercato cinese, ma potrebbe arrivare anche in Europa. Disegnata in Francia e prodotta in Cina, debutterà nella prima metà del 2016 inserendosi nel segmento delle medie premium di segmento C con carrozzeria a due volumi. Tra i punti di forza, a detta del costruttore transalpino, vi sono il comfort e lo spazio a bordo, specie per quanto concerne l’alloggiamento riservato agli occupanti del divanetto. Sotto il profilo estetico è difficile negare la parentela con le “cugine” a marchio DS – identificativo del brand ideato dalla Casa del Double Chevron e dedicato ai modelli di maggiore raffinatezza e originalità stilistica – data la presenza di alcuni stilemi caratteristici quali i gruppi ottici DS LED Visio, la calandra esagonale e il design della plancia.

DS4S-002

Sotto il cofano pulsano motorizzazioni turbo a iniezione diretta di benzina – più precisamente il 3 cilindri 1.2 THP e il 4 cilindri 1.8 THP – con potenze da 136 e 204 cv abbinabili esclusivamente alla trasmissione automatica a 6 rapporti. Elevata la cura degli interni, al punto che la plancia, i pannelli porta e i sedili sono integralmente rifiniti in pelle ed è possibile scegliere tra una versione standard di tale rivestimento oppure una configurazione dalla lavorazione esclusiva che richiede otto ore di lavoro per ciascun esemplare. Tra le dotazioni tecniche di pregio spiccano la telecamera in retromarcia, la chiave a transponder per l’accesso e avviamento hands free e l’interfaccia Apple CarPlay che affianca quella nativa Mirror Screen, compatibile con iOS e Android, consentendo di replicare le app dello smartphone sul touchscreen della vettura.

DS4S-003